Sabato, 25 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

#Bifest2019: tutto pronto per l'edizione del decennale, il festival torna nel teatro Margherita (VIDEO)

Vasta retrospettiva sul maestro Ennio Morricone, il festival barese si soffermerà anche sul tema dell'intolleranza

Pubblicato in Bifest2019 il 10/11/2018 da Giuseppe Bellino

Bari è pronta a tornare al centro della scena cinematografica italiana ed europea con la decima edizione del Bifest. Dal 27 aprile al 4 maggio 2019 andrà in scena il festival cinematografico più importante del Mezzogiorno.

Una delle novità più attese della decima edizione è sicuramente il ritorno del festival nel teatro Margherita: la struttura poggiata sulle palafitte tornerà ad ospitare gli eventi del Bifest. All’interno del contenitore culturale (che sarà inaugurato a breve) restaurato si svolgeranno le conferenze stampa di presentazione dei film in concorso, i ‘Focus su..’ con i protagonisti del cinema italiano e cinque monologhi teatrali interpretati da attrici italiane (uno per sera dal 26 aprile).

Il festival celebra anche il teatro Petruzzelli con la proiezione della copia restaurata di “Polvere di stelle”, il fil con Alberto Sordi e Monica Vitti, girato in parte a Bari. L’altro evento speciale si terrà durante la serata di apertura: sarà proiettato il film muto “Napoli che canta” (1926), opera diretta da Roberto Roberti (padre di Sergio Leone) con esecuzione dal vivo della cantante e attrice Lina Sastri. Inoltre per celebrare il decennale del Bifest verrà montata una mostra fotografica sugli ospiti coinvolti nei primi dieci anni del festival. Saranno invitati a Bari tutti i vincitori delle sezioni competitive ospitare in passato e molte personalità italiane e straniere del cinema che hanno ricevuto il “Federico Fellini Award” o hanno tenuto lezioni di cinema. Potrebbero tornare al Petruzzelli Antonio Albanese, Gianni Amelio, Ornella Muti, Andrea Camilleri, Jaques Perrin, Giancarlo Giannini, Giuliano Montaldo, Paolo Sorrentino, Carlo Verdone, Giuseppe Tornatore e Vittorio Storato.

Confermate le Lezioni di cinema mattutine, la sezione ‘Panorama internazionale’ con i dodici film in concorso nel pomeriggio, e le anteprime internazionali. Passando alle retrospettive, il Bifest rende omaggio al grande Ennio Morricone che oggi, 10 novembre, compie 90 anni. Saranno 44 i film che comporranno il vastissimo tributo al compositore. Nel teatro Margherita sarà predisposta una mostra dei manifesti dei film musicati da Morricone provenienti dalla Cineteca nazionale del CSC.

Un’altra retrospettiva sarà dedicata all’intolleranza, tema quantomai attuale in questo periodo storico. Saranno proiettati 14 film tra i quali “Intolerance” di David W. Griffith (1961), pellicola che ha dato il titolo alla sezione. Confermata anche la sezione ‘Cinema e scienza’ con un programma che affronterà i temi dell’acqua, della sete e delle guerra. 



loading...