Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

#Bif&st2015 Fipresci Platinun al premio Oscar Andrzej Wajda

'Un autore rivoluzionario capace di mettere in discussione il suo tempo'

Pubblicato in Bifest2015 il 25/03/2015 da Redazione
Questa sera il premio dei 90 anni della Fipresci è stato assegnato al premio Oscar Andrzej Wajda, un regista che ha vinto ben tre premi della Fipresci nel corso della sua carriera:
Nel 1959 a Venezia per Cenere e Diamanti
Nel 1970 al Mifed per Il Bosco di Betulle
Nel 1978 a Cannes per L’uomo di Marmo
"Un autore rivoluzionario capace - come si legge nella motivazione - attraverso un’indagine umana e sociale attenta ed emozionante, di mettere in discussione il suo tempo e le scelte di una contemporaneità complessa e, talora, dolorosa.
Il suo cinema fatto da film come I dannati di Varsavia, Ingenui perversi, Senza anestesia, Paesaggio dopo la battaglia, L’uomo di ferro, Danton, Katyn, Walesa – l’uomo della speranza, è un patrimonio culturale unico e fondamentale per comprendere i moti segreti della Storia e il senso del destino dell’umanità".

Correlati