Sabato, 14 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Valle d'Itria: Inaugurati i primi 10 km della ciclovia sull'acqua

Una nuova idea di economia

Pubblicato in Turismo il 05/04/2014 da Redazione
“E’ uno spicchio di meraviglia quello che oggi abbiamo potuto godere. Su una grande opera dell’ingegno con la quale Aqp riesce a portare l’acqua in ogni casa di ogni cittadino di questa parte del Sud, c’è una grande ciclovia, anzi i primi dieci chilometri di una grande ciclovia, che attraversa la valle. E’ uno squarcio dentro il cuore del cuore del Mediterraneo. Il progetto e il pensiero è però quello, passo dopo passo, di costruire 250 km di ciclovia per poter fare della Puglia un luogo attrattivo internazionale più di quanto non lo sia già”.
Lo ha detto il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola intervenendo questa mattina, in contrada Figazzano nel Comune di Cisternino (Br), insieme con l’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Puglia, Giovanni Giannini, e l’Amministratore Unico di Acquedotto Pugliese, Nicola Costantino, alla inaugurazione del primo tratto di ciclovia sull’acqua realizzato sui camminamenti del Canale Principale, la galleria centenaria che trasporta l’acqua del Sele dall’Irpinia alla Puglia.
Prima del taglio del nastro, il Presidente Vendola, insieme con autorità e cittadini, ha percorso un tratto della ciclovia in bicicletta.
All’evento sono anche intervenuti il Sindaco di Martina Franca e Presidente GAL Valle d’Itria, Franco Ancona e il Sindaco di Ostuni e Presidente del GAL Alto Salento, Domenico Tanzarella.
Il costo complessivo dei lavori, interamente finanziati dalla Regione Puglia, ammonta a € 855.418,49 Euro.
Dopo aver inaugurato la ciclovia, il Presidente Vendola ha raggiunto Cisternino per portare il suo saluto al raduno internazionale dei 182 delegati di 14 paesi che, per tre giorni e nel cuore della Valle d’Itria, vogliono ragionare di “città slow”, di qualità della vita, elogiandone la lentezza, di cucina buona e sana e di paesaggi incontaminati.