Martedì, 24 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce regina dei 'ponti' low cost a Lecce

Pienone in città, nei B&B verso il tutto esaurito

Pubblicato in Turismo il 25/04/2014 da Redazione
Anche quest'anno la strategia ha funzionato bene, anzi meglio degli altri anni. Il termometro di hotel e b&b in città è già nella zona "calda" e se le condizioni atmosferiche durante i prossimi due ponti mantengono la promessa del bel tempo, si arriverà facilmente all'agognato tutto esaurito.
Parliamo della strategia di combinare la "Formula 30-20-10" (che permette di dormire con 30 euro, mangiare con 20 e acquistare prodotti tipici e pezzi di artigianato con 10 euro) ad una ragguardevole quantità di eventi di livello, capaci di colorare il capoluogo salentino di ottimo cibo, grande cinema, auto storiche, fischietti in terracotta, golf cittadino e la mitica Notte Bianca, tutti eventi ben incastonati nei dieci giorni che abbracciano i "ponti" del 25 aprile e del 1 maggio.
Partiamo dalla "Notte Bianca" che da sette anni è un fiore all'occhiello tra gli eventi della città con una straordinaria ricaduta positiva su tutte le attività commerciali e ricettive. La "Notte Bianca" di Lecce ha convogliato negli scorsi anni circa duecentocinquantamila visitatori. Il capoluogo si immergerà in una lunga notte di concerti, spettacoli e spazi culturali ed enogastronomici.
Mentre dal 26 Aprile al 4 Maggio avrà luogo un evento patrocinato da Expo2015 e a sostegno di Lecce2019, parliamo di "Capitale della cultura del buon cibo – Festival della Dieta Med italiana". E' la 3° edizione di un evento nato espressamente per far conoscere, degustare ed apprezzare in un unico luogo, Piazza Sant'Oronzo, una quantità infinita di prodotti tipici del territorio alle migliaia di turisti e visitatori che sceglieranno Lecce ed il Salento in questi ponti di vacanza. E' una ricca kermesse con esposizioni e degustazioni, meeting e seminari, menu a tema presso i ristoranti e i bar e tante altre iniziative. I turisti e gli appassionati di enogastronomia genuina che approfitteranno di questa bella e buona occasione non resteranno certo delusi. Sarà infatti sufficiente visitare i numerosi gazebo allestiti in piazza Sant'Oronzo per scoprire e apprezzare prodotti e preparazioni eno-gastronomiche tipiche locali. Dai vini agli oli extravergine d'oliva, dalla pasta ai formaggi e ai salumi, dai condimenti alle famose pucce calde, cotte e preparate all'istante sotto gli occhi curiosi dei visitatori. Dell'ottima cucina salentina realizzata con ingredienti poveri, ne ha parlato pochi giorni fa anche il New York Times con un articolo apparso sull'importante quotidiano Usa il giorno di Pasqua.
Per chi è invece interessato all'artigianato tipico, dal 24 al 27 Aprile sarà la volta della 'Fiera dei fischietti' presso l'ex convento dei Teatini. Questo evento, di anno in anno, ha messo in mostra 'cucchi' modellati dalle mani degli abili artigiani che ne hanno variato forme e colori anche in virtù del tema scelto e proposto dall'associazione per aggiudicarsi uno dei tre premi in palio per il piccolo concorso. Ad ispirare i maestri della terracotta quest'anno sono gli animali domestici. Gatti sonnacchiosi, cani scodinzolanti, galline razzolanti o vivaci maialini.
E poi le auto storiche, dal 25 al 27 Aprile avrà luogo l'edizione 2014 di "saperi e sapori del Salento". Un'invasione gentile e simpatica di auto d'epoca, alla scoperta di masserie, monumenti, centri storici e distese azzurre a perdita d'occhio. Un tour emozionale che saprà stimolare tutti e cinque i sensi, grazie alle tappe di degustazione dei prodotti tipici locali, che saprà stupire e lasciare a bocca aperta tutti gli ospiti.
E non manca neppure il grande cinema con la 15° edizione del Festival del Cinema Europeo, in programma a Lecce dal 28 Aprile al 3 Maggio. Verrà proposta una rassegna di cinema Palestinese, un ulteriore riconoscimento della vitalità e della ricchezza della cinematografia di quella Terra. Una selezione di film, documentari e cortometraggi, regalerà al Festival uno sguardo su una parte di Mediterraneo spesso dimenticata. In concorso poi dieci film europei in lingua originale, sottotitolati in italiano, presentati in anteprima nazionale e vagliati da una Giuria Internazionale che assegna l'Ulivo d'Oro al Miglior Film Europeo, il Premio Speciale della Giuria, il Premio per la Migliore Fotografia e il Premio per la Migliore Sceneggiatura.
Infine una novità, a Lecce arriva anche lo "Street golf" attraverso il quale il centro storico si trasformerà in un insolito campo da golf. Un evento unico nel suo genere e imperdibile per gli appassionati in programma per il 25 Aprile. Lecce sarà infatti la prima città del Sud Italia ad ospitare l'evento, definito "Not for ordinary players". Lo scopo della manifestazione è quello di avvicinare a questa affascinante disciplina tutti gli interessati, smentendo anche il luogo comune che il golf sia uno sport d'elite.