Giovedì, 22 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Brindisi: 120 euro per percorrere 16 Km, turisti tedeschi truffati da taxi abusivo

I tre ragazzi hanno preso la targa del mezzo e hanno scoperto che non disponeva di una regolare licenza

Pubblicato in Turismo il 25/08/2015 da Redazione
Ben 120 euro per un tragitto di circa 16 km nel centro di Brindisi. È il prezzo che un tassista abusivo ha chiesto a tre turisti tedeschi, dopo un’ora di tragitto tra le strade della città. Secondo quanto riportato dal Quotidiano di Puglia, i ragazzi si sono imbattuti nel ‘falso’ taxi dopo essere scesi dalla crociera Msc Magnifica. Alla fine della corsa hanno però ricevuto il conto salatissimo. I tre hanno pagato il conto, segnandosi targa e sigla impressa sull’auto. Dopo un breve controllo, è emerso che l’auto non aveva una regolare licenza. A differenza degli altri taxi, all’interno dell’auto non era esposta nessuna tariffa. Questi episodi danneggiano il turismo delle città pugliesi e ledono l’immagine dei tassisti che lavorano onestamente per guadagnarsi da vivere. È necessario effettuare più controlli per evitare spiacevoli situazioni di questo tipo.

loading...