Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Puglia, regione dei "tesori" per i turisti di tutto il mondo

Presentata #weareinpuglia che racconta i colori della pugliesità

Pubblicato in Turismo il 15/02/2014 da Redazione
La regione italiana dei “tesori” turistici è la Puglia. Lo dicono i dati nazionali ma anche i riconoscimenti internazionali. Si parla di mare, sole, sport e natura, ma anche di enogastronomia, arte e cultura, tradizione e spiritualità e grandi eventi. Tutti elementi racchiusi nel #weareinpuglia che si è fatto conoscere in questi giorni alla Bit di Milano attraverso strategie integrate di co-marketing e comunicazione. “Adesso la Puglia è un brand turistico nel mondo – ha detto ai giornalisti il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola - ma nel 2005 la nostra regione era un oggetto misterioso con una crescita del turismo forse dello 0,1% in un decennio, mentre il turismo esplodeva in Andalusia, in Galizia, e c'erano percentuali elevate persino in Lapponia. La Puglia con tutte le sue straordinarie attrazioni non attraeva, oggi io rivendico il fatto che la Puglia in qualunque parte del mondo è diventata sinonimo di fascino, di magia, è un brand di qualità”.
“Adesso per crescere ancora – ha concluso Vendola - la regione vuole concentrarsi sulle cose che non vanno bene, guardare a ogni singola criticità, perché il turismo è un wor in progress bisogna continuare ad articolare l'offerta di turismo sull'intera varietà di protagonisti della domanda turistica a cui dobbiamo saper offrire un gancio.
E i progetti su cui Pugliapromozione sta lavorando sono davvero tanti, diversificati e di alta qualità: dai road show programmati in 7 tappe nelle capitali europee a partire da marzo, fino all’operazione di co-marketing internazionale per il lancio mondiale di un musical dal titolo “Walking on sunshine” interamente girato in Puglia. Da una importante manifestazione sportiva dedicata al trail e al podismo organizzata nel Gargano, ad iniziative social come “My Puglia Experience”.