Sabato, 7 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il Gal Sud-Est Barese promuove l’integrazione e la collaborazione tra imprenditori

Venerdì 6 giugno la sottoscrizione del protocollo d’intesa della futura rete di operatori turistici

Pubblicato in Turismo Enogastronomia il 01/06/2014 da Redazione
Le reti d’impresa sono nuovamente protagoniste degli appuntamenti informativi organizzati dal Gal Sud Est Barese. Sarà Acquaviva delle Fonti ad ospitare dalle ore 9 di venerdì 6 giugno l’infoday “Marketing e promozione di prodotto mediante le reti”, una giornata di approfondimento propedeutica alla study visit che il Gruppo di azione locale ha programmato dal 13 al 15 giugno per portare gli operatori economici locali in Umbria, a conoscere ed analizzare le buone pratiche del ‘Consorzio Tutela Vini’ di Montefalco.
L’appuntamento di Palazzo de Mari, sede del municipio acquavivese, sarà inoltre l’occasione per siglare il protocollo d’intesa della futura rete di operatori turistici del Sud Est barese. Una sottoscrizione, preliminare alla costituzione del contratto di rete, che avverrà alla presenza dell’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni.
I lavori dell’infoday saranno introdotti dal presidente e dal direttore del Gal Seb, Pasquale Redavid e Arcangelo Cirone, e dal sindaco di Acquaviva, Davide Carlucci. A seguire gli approfondimenti su "II ruolo della promozione e del marketing di prodotto nella nuova programmazione 2014-2020", a cura di Cosimo Sallustio, responsabile Asse III e IV PSR Puglia 2007-2013; su "Strategie di marketing e di promozione in ambito territoriale. La promozione e il rafforzamento delle Reti di imprese: priorità strategica della politica regionale umbra per il tessuto produttivo", a cura di Cristina Vadalà, della cooperativa Sistema Museo; su "La rete di imprese come mezzo per la promozione di prodotto: consorzi, Unioni, Associazioni. L’esempio del consorzio Tutela Vini Montefalco come modello virtuoso", a cura di Gianluca Bellucci, della stessa cooperativa specializzata nella fornitura di servizi e competenze per la gestione e la valorizzazione di musei e beni culturali.
“L’iniziativa del Gruppo di azione locale Sud Est Barese – spiega il direttore del Gal Seb, Arcangelo Cirone – mira ad evidenziare le caratteristiche vincenti di un territorio che ha saputo mettere a sistema ambiente, agricoltura e turismo tramite un’efficace azione di rete. L’esempio virtuoso delle strade del Sagrantino potrebbe essere replicato in chiave locale mediante un’azione sinergica tra il GAL che ha individuato degli itinerari nel progetto Natural-mete e la rete di imprenditori locali che stiamo supportando nella realizzazione da alcuni mesi”.
Le iniziative di giugno sul marketing e la promozione di prodotto mediante le reti seguono e completano il lavoro di formazione ed informazione iniziato con l’infoday del 9 maggio su ‘Le reti di impresa in ambito turistico culturale’ e la study visit dal 16 al 18 maggio al Distretto Culturale Evoluto della Provincia di Fermo, nelle Marche. Il Gruppo di azione locale Sud Est Barese coinvolge i comuni di Acquaviva delle Fonti, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro e Rutigliano.