Lunedì, 14 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Da Bruxelles quasi 55 milioni per l'Interporto di Bari

Nella prima fase di realizzazione saranno impegnate 150 persone

Pubblicato in Sviluppo il 30/01/2014 da Redazione

Con la firma del commissario alle Politiche regionali Johannes Hahn, Bruxelles ha autorizzato l’utilizzo di 54,7 milioni di fondi europei per lo sviluppo del centro logistico di Bari Lamasinata, perché lo ritiene opera strategica non solo per la città e per la Puglia, ma per l’intera Europa. Nel polo logistico, saranno costruiti un deposito ferroviario, una stazione di manutenzione, e realizzati anche 5 chilometri di linea ferroviaria che collegheranno l’area alla rete principale. 

Per realizzare le strutture e costruire la ferrovia saranno impiegate 150 persone, che diventeranno poi 40 quando il centro sarà completata, entro novembre 2015. 

L’opera rientra nello sviluppo del Corridoio 8 delle grandi reti di trasporto trans europeo e per questo la somma, di ingente entità, è stata svincolata direttamente da Bruxelles anziché a livello nazionale o regionale.