Sabato, 24 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: lunedì in programma un seminario su prevenzione del gioco d’azzardo e inclusione socio educativa

Nasce nel quartiere Poggiofranco di Bari un centro aggregativo aperto ai giovani per riscoprire i giochi tradizionali

Pubblicato in Sviluppo il 27/11/2015 da Redazione

Lunedì 30 novembre 2015, alle ore 11.00, presso l’Auditorium del II Municipio Poggiofranco – Picone (Stradella del Caffè, 26) si terrà il seminario dal titolo “Prevenzione del gioco d’azzardo e inclusione socio educativa”, promosso dal Servizio politiche sociale della Città metropolitana di Bari in collaborazione con il II Municipio e la cooperativa sociale C.R.E.A. (Centro Ricerca Educativa Applicata), nell’ambito degli eventi di Bari social kids & teens, manifestazione organizzata dal Comune di Bari in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

 

L’incontro è finalizzato a sensibilizzare le scuole del territorio sul problema del gioco patologico e a far conoscere le attività del centro ricreativo ed educativo allestito presso la parrocchia dell’Annunciazione in via Lucarelli 130, nel quartiere Poggiofranco di Bari.

Un’iniziativa nata dal progetto sperimentale “VLT – Vinci La Tua Vita” finalizzato a promuovere azioni di prevenzione del gioco patologico e di inclusione socio educativa.

Nel centro di via Lucarelli, aperto a tutti gli adolescenti e giovani del territorio il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16.00 alle 19.00, è possibile sperimentare e valorizzare forme di sano divertimento e giochi tradizionali quali biliardo, ping pong, scacchi, calcio balilla, con l’aiuto di esperti ed istruttori federali.

 

Al seminario interverranno Andrea Dammacco, Presidente II Municipio di Bari, Francesca Bottalico, Assessore al welfare del Comune di Bari, Giuseppe Valenzano, Consigliere metropolitano delegato alla “Promozione e coordinamento dello sviluppo sociale e dei servizi alla persona”, Rosanna Lallone, Dirigente del Servizio politiche sociali Città metropolitana di Bari, Michele Corriero, cooperativa sociale C.R.E.A., dirigenti, docenti ed alunni del liceo classico “Socrate”, della scuola secondaria di I grado “Tommaso Fiore”, degli istituti comprensivi “N. Zingarelli” e “Massari – Galilei”.