Mercoledì, 21 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

A Bari il convegno Internazionale 'I bambini e gli adolescenti sanno... gli adulti ascoltano?' Le nuove sfide educative

L'incontro ha l’obiettivo di condividere proposte operative che coinvolgano il maggior numero possibile di soggetti pubblici e privati

Pubblicato in Sviluppo il 26/10/2015 da Redazione
Il 28 e il 29 ottobre 2015 si svolgeranno a Bari alcune iniziative dedicate all’infanzia e all’adolescenza, con l’obiettivo di condividere proposte operative che coinvolgano il maggior numero possibile di soggetti pubblici e privati.

La prima iniziativa è il Convegno I Bambini e gli adolescenti sanno. Gli adulti ascoltano? Le nuove sfide educative organizzato dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” che, per festeggiare i suoi 90 anni, insieme al Comune di Bari, si fa promotrice dell’attivazione di un Protocollo d’intesa tra UNICEF e SIPED (Società Italiana dei Pedagogisti).

Il Convegno intende affrontare il tema dell’ascolto dei bambini e degli adolescenti, così come previsto dalla Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (1989), approfondito dai Commento Generale n.1 (dedicato alle finalità dell’educazione) e n.12 (dedicato all’ascolto dei minorenni) del Comitato ONU sui diritti dell’infanzia.

Obiettivo generale del Convegno è quello di attivare un Protocollo d’intesa tra UNICEF e SIPED con l’intento di avviare percorsi di ricerca finalizzati ad affrontare problematiche pedagogiche inerenti tali fasce d’età.

Il Protocollo che deve far si che in ogni Regione UNICEF e Università (SIPED) insieme alle USR, alle Regioni, ai Garanti regionali per l’infanzia e l’adolescenza, agli Enti locali (comuni, città metropolitane, prefetture), ai Ministeri competenti, alle Associazioni e ai professionisti del settore, possano produrre azioni e processi educativi congiunti che vedano i bambini e gli adolescenti trasformarsi in protagonisti della loro crescita e del cambiamento culturale che li riguarda.

Obiettivo specifico
L’ascolto dei minorenni, che rappresenta uno dei quattro principi ispiratori della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, sarà il primo tema dal quale prenderà avvio la collaborazione allo scopo di:
- costruire degli strumenti operativi per analizzare come e se i bambini e gli adolescenti vengono ascoltati nei diversi contesti in cui vivono: contesti urbani, educativi, tempo libero, giustizia minorile, i mass media, speciali);
- individuare ipotesi di miglioramento nei processi di attuazione;
- elaborare un documento di sintesi.
I gruppi di lavoro saranno coordinati da rappresentanti delle due istituzioni proponenti (UNICEF, SIPED) e avranno l’obiettivo di individuare comuni indicatori atti a promuovere l’ascolto e la partecipazione dei bambini e degli adolescenti nei diversi contesti di vita.

La SIPED supervisionerà la realizzazione delle attività e dei progetti per evidenziarne gli aspetti di cambiamento innescati e volti a sostenere i diritti dell’infanzia e congiuntamente proporre ulteriori linee di analisi e proposte e metodologie innovative.
La seconda iniziativa è la Prima Assemblea Nazionale del Forum Bambini e Mass Media, promossa dall’UCSI Puglia, dal Corecom Puglia, dall’Ufficio del Garante dei Minori della Regione Puglia, dalla Fondazione Giovanni Paolo II, dal Circolo delle Comunicazioni Sociali “Vito Maurogiovanni” e dall’Università degli Studi di Bari dal titolo:

loading...