Giovedì, 4 Giugno 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La start up pugliese che studia la microalga spirulina premiata ad Expo 2015

'Apulia Kundi' è stata selezionata fra le 13 neo imprese che usufruiranno di un corso di alta formazione e potranno mostrare il progetto nell'esposizione universale

Pubblicato in Sviluppo il 24/08/2015 da Redazione
Una bio start up pugliese tra le tredici vincitrici premiate dall’Ordine nazionale dei biologi a Expo 2015. Si tratta di Apulia Kundi, azienda composta da un team di quattro pugliesi che ha realizzato il primo impianto pilota per produrre su larga scala la microalga spirulina con elevati standard qualitativi. La microalga, appartenente alla famiglia dei cianobatteri foto sintetizzanti, è considerata il cibo del futuro per le sue proprietà energetiche. L’obiettivo dell’attività intrapresa da Flavia Milone, Raffaele Settanni, Danila Chiapperini e Simona Intini è quello di realizzare un integratore alimentare biologico in forma grezza di alta qualità. La start up pugliese, insieme ad altre dodici neo imprese, avrà la possibilità di frequentare un corso di alta formazione grazie a ‘Officine Formative’, la scuola d’impresa di Intesa San Paolo.
Ecco i vincitori del concorso: Apulia Kundi (Flavia Milone, Raffaele Settanni, Danila Chiapperini); Bio Swap (Chiara Costanza, Francesco Dragotta); Semplicemente Natura (Antonio Gentile, Grazia Polieri, Vincenzo Donvito); Postazione Meat (Alberto Grilli); Nuovi sistemi di monitoraggio della catena del freddo (Alberto Mereu, Daniele Chiriu); Nahani Scent (Claudia Pucci); La roman bag (Maria Lucia Gaetani); Sativa style (Lucilla Ostellari, Fabia Franco, Mauro Ferrarese); Denta slim-up (Roberta Carotenuto); Coloribo (Grazia Di Pilato, Bice Perrini); Shelf life (Valentina Pellegrino Pratella); Biokit (Barbara Di Maggio, Isabella Paciolla); Bilo (Valeria Capuzzi).