Domenica, 15 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: al via i corsi di formazione ‘Le città possibili’ per gestire e salvaguardare le risorse paesaggistiche pugliesi

Al termine dei corsi il Poliba ospiterà il ciclo di seminari conclusivi dei percorsi formativi

Pubblicato in Sviluppo il 23/11/2015 da Redazione

Innovare il concetto di “Assetto del territorio”. Coinvolgere tanto i dipendenti delle pubbliche amministrazioni quanto i liberi professionisti in un percorso di programmazione condivisa e di aggiornamento delle competenze. Sperimentare nuovi approcci alla progettazione territoriale allo scopo di chiarire le criticità del processo e rafforzare il patto città-campagna strategico per tutelare le caratteristiche uniche e irripetibili del paesaggio regionale pugliesi. Gestire e salvaguardare le risorse paesaggistiche, con un occhio di riguardo ai vantaggi legati alla sostenibilità dell’abitare e alla rigenerazione urbana.

È su queste direttrici che si è dipanato il filo dei corsi di formazione “Le città possibili” che l’A.B.A.P. Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi ha realizzato nell’ambito dell’Avviso pubblico N. 7/2015 Percorsi di Formazione Assetto del Territorio”, con il quale la Regione Puglia ha inteso promuovere percorsi formativi finalizzati a favorire la corretta e omogenea attuazione del Piano Paesaggistico Territoriale Regionale (PPTR) e una formazione mirata sui temi della “Rigenerazione Urbana”, dell’“Abitare Sostenibile” e della “Qualità dell’architettura” per Promuovere l’innovazione e il rafforzamento delle competenze e degli assetti organizzativi della Pubblica Amministrazione. Partner del progetto i Comuni aderenti all’Associazione Cuore della Puglia, i Comuni di Polignano a Mare, Rutigliano e Valenzano.

Al termine dei corsi, ai quali hanno preso parte oltre 70 persone, il Politecnico di Bari ospiterà il ciclo di seminari conclusivi dei percorsi formativi, durante i quali esperti locali ed internazionali, rappresentanti delle Istituzioni regionali e comunali, si confronteranno sulle tematiche della pianificazione paesaggistica e saranno esposti i “frutti” dei workshop ai quali hanno partecipato tecnici dei Comuni, membri delle Commissioni urbanistiche e paesaggistiche e liberi professionisti: ingegneri, architetti, geologi, geometri, agronomi e biologi, nell’ottica pluridisciplinare che da sempre contraddistingue la formazione proposta dall’ente di formazione A.B.A.P.

Il ciclo dei seminari si concluderà sabato 28 novembre con l’intervento dell’Assessore regionale alla Pianificazione territoriale - Urbanistica, Assetto del Territorio, Paesaggio, Politiche abitative, Anna Maria Curcuruto.