Venerdì, 22 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

CCNL Alimentaristi: il 25 febbraio l'approvazione del verbale di accordo con l'attivo regionale dei delegati

Il rinnovo del contratto nazionale dell’industria alimentare, scaduto lo scorso 30 novembre, interessa circa 400mila lavoratori

Pubblicato in Sviluppo il 23/02/2016 da Redazione

Dopo l’importante e recente risultato del rinnovo del contratto nazionale dell’industria alimentare, la Fai Cisl continua nel suo lavoro per ratificare ufficialmente gli accordi.

L’appuntamento, infatti è per il 25 febbraio alle ore 9:30 presso l’Hotel Parco dei Principi di Bari, dove l’Attivo Unitario Regionale dei delegati dell’Industria Alimentare procederà alla consultazione e approvazione del Verbale di Accordo sottoscritto.

L’Attivo vedrà la partecipazione di Pietro Buongiorno, Segretario Generale UILA-UIL Puglia, Gianluca Susca, Presidente del Direttivo FLAI CGIL Puglia e di Luigi Sbarra, Commissario FAI CISL Nazionale.

 

Il rinnovo del contratto nazionale dell’industria alimentare, scaduto lo scorso 30 novembre, interessa circa 400mila lavoratori ed assume grande valore perché incrementa il salario reale introducendo importanti innovazioni su assetto contrattuale, welfare, bilateralità, sicurezza, mercato del lavoro e conciliazioni dei tempi di vita e lavoro come sottolinea Luigi Sbarra, Commissario FAI CISL Nazionale: “Un grande risultato, che premia i contenuti di una piattaforma sindacale innovativa e coraggiosa, in un negoziato difficile e tortuoso, sostenuto con la mobilitazione dei lavoratori e la battaglia unitaria del sindacato. Un impianto complessivo fortemente voluto dalla Fai-Cisl che conferisce al sindacato vera autorità contrattuale al servizio dei lavoratori e del Paese”.