Giovedì, 29 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Nuovo accordo Sanofi Regione Puglia 28 mln investiti a Brindisi

Sarà potenziata la produzione di 'Telcoplanina', molecola della famiglia delle 'Rifamicine'

Pubblicato in Sviluppo Salute il 22/05/2014 da Redazione
E' stato siglato nella sede della Presidenza regionale della Puglia il secondo accordo di programma tra Sanofi Aventis Spa – azienda farmaceutica multinazionale – e la Regione Puglia per il finanziamento di un progetto per il polo produttivo di Brindisi, nella zona ex Punto Franco. L’investimento totale previsto sarà di oltre 28 milioni di euro, di cui 8,4 concessi dalla Regione.
Presso la fabbrica di Brindisi sarà potenziata la produzione di "Telcoplanina", molecola della famiglia delle "Rifamicine". Solo di nuovi macchinari saranno investiti 22 milioni. In ricerca e sviluppo andranno oltre 2 milioni di euro. L'accordo segue quello firmato lo scorso 8 giugno, quando fu siglato un accordo di programma da oltre 20 milioni di euro (5,6 finanziati dalla Regione) per la realizzazione di un impianto per la produzione di "Spiramicina" nello stesso stabilimento.
Per la firma oggi è intervenuto l’amministratore delegato di Sanofi Aventis Italia, Arturo Zanni.
L'impianto brindisino è specializzato nella produzione di antibiotici e dopo l’intervento regionale è in grado di raggiungere quote di 100-150 tonnellate annue del principio attivo. Con il precedente accordo fu ampliato l’impianto di fermentazione per la preparazione dei terreni di coltura, di preparazione delle precolture e della fermentazione industriale, con serbatoi addizionali.