Giovedì, 19 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Comitato giovani Confindustria: Frezza nuovo presidente

E' stato Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bari e Bat dal 2011 al 2013

Pubblicato in Sviluppo il 22/05/2014 da Redazione
Francesco Frezza, 39 anni, laureato in Economia, responsabile della produzione dell’azienda di famiglia, la Frezza Legnami spa di Bari, è il nuovo presidente del Comitato Giovani Imprenditori di Confindustria Puglia per il triennio 2014 - 2017. E' stato eletto dai componenti del Comitato, cui hanno preso parte i presidenti e i delegati dei Comitati Giovani imprenditori delle Associazioni territoriali del sistema confindustriale regionale. Frezza entra così a far parte del consiglio direttivo e della giunta di Confindustria Puglia.
Iscritto a Confindustria dal 2005, ha ricoperto la carica di presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bari e Bat dal 2011 al 2013. Durante questa presidenza, si è distinto per il suo forte impegno nel sociale consentendo, con il fondamentale apporto di tutto il Gruppo, la donazione di un'ambulanza per le maxi emergenze al 118 di Bari. Frezza ha nominato come vicepresidenti Gabriele Lippolis di Brindisi e Valerio Masiello di Foggia.
Il neo presidente ha ringraziato il suo predecessore, Dario Polignano, e ha detto: "La condizione economica, le coincidenze temporali e l'evolversi dei fattori competitivi focalizzano la nostra attenzione sull'importanza di mantenere forte e competitivo il sistema produttivo della nostra regione, le sue imprese e la volontà di affermarsi sui mercati internazionali, accrescendo il peso della Puglia nella considerazione e nelle decisioni del governo nazionale. Credo nel valore delle persone, nella forza del gruppo e considero fondamentale il principio dell'associazionismo Questo sarà il punto di partenza della mia presidenza. Una presidenza aperta, atta a incrementare la partecipazione e il coinvolgimento di tutti alle scelte del gruppo, condividendo strategie e obiettivi e promuovendo un confronto costante basato su merito, creatività, impegno e determinazione", ha concluso.


loading...