Martedì, 17 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il 24 aprile parte la notte di 'Inchiostro di Puglia'

La Puglia diffusa illumina 100 “fortini letterari" per la prima notte bianca dei libri

Pubblicato in Sviluppo Istruzione Sviluppo e Lavoro il 21/04/2015 da Redazione
Si tratta della 1° notte bianca dei libri mai organizzata. Un grande evento interamente dedicato alla cultura e al piacere della lettura. All'appuntamento, fissato per il 24 aprile prossimo in varie città italiane e straniere, hanno risposto oltre 100 "fortini letterari"; una fitta rete di librerie, caffè letterari, associazioni, case editrici indipendenti e autori che contemporaneamente, e a varie latitudini, promuoverà l'arte della lettura.

Filo conduttore dell'iniziativa, i libri e la Puglia, un territorio in grande espansione che ha deciso di trasformare la letteratura in un'arma di rivoluzione democratica.

La NOTTE DI INCHIOSTRO DI PUGLIA, fissata il 24 aprile prossimo, riunirà così un centinaio di "Fortini letterari"; luoghi consoni alla cultura, ma anche inediti come bar, discoteche, locali che daranno spazio e sostegno all'economia dei libri. Una risposta forte e spontanea a un'iniziativa autofinanziata che parte da sud e invade tutta la Penisola e non solo. All'evento partecipano tante città pugliesi, ma anche Roma, Milano, Padova, oltre a Parigi e addirittura Washington.

Ideatore e coordinatore dell'evento, Michele Galgano (milanese d'adozione e pugliese di nascita), che attraverso il suo blog letterario "INCHIOSTRIDIPUGLIA" promuove opere di autori pugliesi inediti con l'intento di creare una mappa narrativa letteraria in grado di perpetrare la bellezza e l'unicità del suo territorio.

A sostegno dell'iniziativa l'Associazione Pugliesi a Milano stazione di Testa parteciperà al rendez-vous letterario organizzando nel capoluogo lombardo una serata di presentazioni ed incontri. L'evento del 24 aprile sarà così l'occasione per introdurre al pubblico le opere di alcuni giovani scrittori - Giuliana Altamura, Cosimo Argentina, Francesco Muzzopappa, Giuliano Pavone –, nonché per approfondimenti ed interviste con l'autore.

Durante la serata è anche previsto l'intervento della regista barese Brunella Filì – autrice fra l'altro del documentario "Emergency Exit" (da cui, a breve, una serie web sui giovani pugliesi all'estero) - che farà la genesi dell'espressione 'fuga dei cervelli' e del designer Maurizio Scalzi - autore del blog 'We Like Milano' - 1° raccolta interattiva di storie di quartiere - il quale presenterà la case-history di un pugliese a Milano (la sua!) fra fatti, aneddoti e sensazioni da globe-trotter.

L'incontro sarà anche l'occasione per presentare al pubblico il progetto "PRIMACHETENEVAI" ideato dall'Associazione di pugliesi a Milano, in concomitanza con l'"Associazione Made in Blu". L'iniziativa è finalizzata alla creazione di una rete di contatti e interazione fra attori economici pugliesi, potenziali partner e giovani risorse del territorio per contrastare il fenomeno della "fuga dei cervelli".

Per i partecipanti all'evento, l'appuntamento è fissato alle ore 18.30 presso gli spazi di Art In the City, in Via Medici 15, a Milano, dove per l'occasione verrà allestito un angolo Book-Shop a cura della libreria 'Il Mio Libro'.

L'incontro di Art in The City verrà trasmesso in diretta radiofonica (web) dall'emittente Radiopanesalame, mentre una postazione media locale provvederà a raccontare i momenti salienti dell'evento via facebook e twitter utilizzando l'hashtag #lanottediinchiostrodipuglia.

loading...