Lunedì, 20 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Banca d'Italia: cresce il numero dei disoccupati in Puglia

In trecentomila cercano lavoro

Pubblicato in Sviluppo il 19/11/2014 da Redazione
La recessione "si è attenuata", ma la situazione del mercato del lavoro "è ulteriormente peggiorata". Decisamente negativo l'aggiornamento congiunturale di Banca d'Italia.
Peggiora il mercato del lavoro in Puglia anche se la recessione si è attenuata. Ce lo fa sapere la Banca d'Italia specificando che, nonostante nei primi sei mesi del 2014 siano emersi segnali di ripresa, l'attività industriale "è rimasta debole". L'export complessivamente "è in crescita" paragonato allo stesso periodo del 2013, ma le vendite all'estero comunque fanno registrare"un rallentamento". Diminuire invece il numero degli occupati e cresce ancora il tasso di disoccupazione che si attesta al 21%. I settori che soffrono di più sono quello agricolo e delle costruzioni. Le persone che cercano un lavoro sono più di trecentomila, in crescita del 9,8 per cento.