Mercoledì, 26 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Nuova fermata sulla tratta ferroviaria Bari-Lecce. Per la Regione Puglia 'opera strategica'

Vendola: 'Una ricucitura non soltanto urbanistica e logistica, ma anche morale del rapporto fra istituzioni e cittadini'

Pubblicato in Sviluppo il 19/03/2015 da Redazione
Insieme all’assessore alle Infrastrutture Giovanni Giannini, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha annunciato l’avvio dei lavori per la costruzione di una nuova fermata ferroviaria, (fermata Zuccararo) sulla linea delle Ferrovie dello Stato Bari Lecce, in prossimità della nuova sede della Regione Puglia, in via Gentile. Il cantiere sarà chiuso entro 270 giorni. La fermata Zuccararo sarà collegata al lungomare Di Cagno Abbrescia con un sottopasso e consentirà a tutti i dipendenti regionali e all’utenza degli uffici regionali di raggiungere la sede senza utilizzare il mezzo privato, oltre che naturalmente a tutti i cittadini di poter accedere al mare.
“La percezione che i cittadini hanno normalmente dei luoghi del potere, dei pubblici poteri è la percezione di un castello con il ponte levatoio innalzato - ha detto Vendola - Questo intervento serve ad abbassare il ponte levatoio, serve a consentire non soltanto a migliaia di lavoratori e di lavoratrici della Regione di raggiungere la Regione anche tramite ferrovia, ma serve a consentire ai cittadini pugliesi che arrivano da Foggia, da Lecce di poter arrivare qui nel cuore del potere regionale usando mezzi pubblici. Credo insomma che si tratti di una barriera che viene abbattuta, di una ricucitura non soltanto urbanistica e logistica, ma anche di un ricucitura morale del rapporto fra istituzioni e cittadini. Per questo la consideriamo, nella modestia dell'investimento, un'opera strategica e siamo molto contenti che oggi parta questo cantiere”. (GUARDA IL VIDEO)


loading...