Sabato, 7 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: al via dal 21 marzo 'Generare culture non razziste': eventi e iniziative a sostegno dell'accoglienza (VIDEO)

Nel parco Don Tonino Bello andrà in scena 'Kitchen on the run', il progetto europeo della cucina mobile

Pubblicato in Sviluppo il 16/03/2016 da Ilaria Milella

 

 

Promozione della cultura dell’ accoglienza, aumento dell’attrattività del territorio pugliese verso le popolazioni migranti,  educazione alla diversità e all’integrazione dei più giovani questi sono i propositi che si è prefissato l’evento “Generare culture non razziste” promosso durante il mese contro il razzismo dall’assessorato al Wlefare del Comune di Bari e dall’Università Aldo Moro, dove saranno organizzati numerosi laboratori interculturali e workshop che promuoveranno i principi di questa manifestazione, momento culminante sarà l’evento “Kitchen on the run”  organizzato in collaborazione con l’Università  di Berlino dove poter incontrare attorno ad un tavolo persone di ogni nazionalità e  che partirà per un tour in giro per l’Europa avendo Bari come prima tappa del suo percorso.

 

 

Per volontà dell’assessorato al Welfare il mese  contro il razzismo si prefiggerà il compito di generare una rete attrattiva sul territorio tra le realtà sensibili alle tematiche dell’accoglienza e dell’incontro di culture diverse, l’iniziativa è prevista dall’esperienza “Essere Comunità” già promossa dal Comune di Bari, «La settimana contro il razzismo apre un mese di eventi e vuole realizzare una rete stabile sul territorio che si pone l'obbiettivo di educare al rispetto, che parte dall'essere persona – ha dichiarato l’assessore al Welfare Francesca Bottalico durante la conferenza stampa che ha presentato l’evento -  Il 21 marzo vogliamo iniziare insieme un percorso in collaborazione di più di 50 realtà che provengono da associazioni culturali, sportive e dall’associazionismo volontario cattolico. Il nostro è stato un percorso anche politico, vogliamo aprire il meridione al superamento dei conflitti che sta vivendo e delle tensioni sociali legate all’aumento delle migrazioni dovute ai conflitti mondiali in atto»

 

Il mese di eventi avrà inizio lunedì 21 marzo e avrà termine sabato nove aprile e vedrà svolgersi in tutta la città settanta iniziative  a titolo gratuito aperte a tutta la popolazione barese, l’apertura della manifestazione si terrà presso l’aula parco Don Tonino Bello nel quartiere Carrassi di Bari, l’evento Kitchen on the run  si terrà da giovedì 17 marzo a sabato 9 aprile all’interno di un camion mobile progettato da alcuni studenti tedeschi che avrà posto all’interno del Parco del secondo municipio, l’evento promosso dalla studentessa Rabea Haß sarà attivo quattro giorni a settimana e usufruirà di circa 15 persone che si prenderanno carico della gestione, anche questo evento è a titolo gratuito e i diversi menù saranno organizzati di volta in volta ascoltando le esigenze dei conviviali presenti,  «Siamo comnvinti che a tavola è poiù facile iniziare un dialogo, - ha dichiarato la Haß referente del progetto - parlare insieme e  comunicare insieme che in altri luoghi, per questo vogliamo promuovere la cultura alimentare come strumento di unificazione tra i popoli»