Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lotta allo spreco e politiche alimentari sostenibili: il sindaco Decaro firma il 'Milan Urban Food Policy Pact'

'I piccoli gesti possono determinare un grande cambiamento culturale nelle nostre città

Pubblicato in Sviluppo il 15/10/2015 da Redazione
Questo pomeriggio   presso il Palazzo Reale di Milano, il sindaco Antonio Decaro ha firmato il “Milan Urban Food Policy Pact”, il documento che impegna 100 sindaci di tutto il mondo a lavorare insieme per sviluppare sistemi alimentari sostenibili, garantire cibo sano e accessibile a tutti, preservare la biodiversità e lottare contro gli sprechi. 
"Sono molto onorato di partecipare a questa giornata per scrivere una pagina comune sulle politiche urbane per il cibo e per l'alimentazione - ha dichiarato Decaro, nel suo intervento . Oggi più che mai sento di essere parte di una comunità delle comunità: la comunità dei sindaci che sanno quanto sia importante fare squadra per condividere obiettivi di crescita dei territori di cui abbiamo la responsabilità.Da noi, nel mezzogiorno d'Italia dove i prodotti agroalimentari sono elemento quotidiano irrinunciabile sulle tavole di ogni casa e oggetto di azioni di tutela e sviluppo economico, serve ripensare una politica dell'alimentazione che parta dall'educazione e dalla conoscenza e passi per un nuovo rispetto del cibo, nella consapevolezza che nessuna risorsa naturale è infinita e illimitata.
Noi abbiamo scelto di cominciare dai più piccoli. Da qualche mese stiamo lavorando al nuovo servizio di refezione scolastica comunale. Vogliamo che i bambini conoscano innanzitutto i nostri prodotti tipici, gli alimenti stagionali e imparino a riconoscerli in altri contesti. Vogliamo insegnare ai genitori che mangiare biologico non è una moda ma un modo di tutelare la salute e valorizzare i prodotti del territorio".
"Piccoli gesti - conclude il sindaco di Bari -  che possono far sì che questa edizione 2015 dell'Esposizione universale, dedicata al futuro alimentare del pianeta, alla nutrizione, al cibo, all'energia, alla vita e al futuro stesso dell'umanità, non sia ricordata soltanto per il successo di pubblico e di espositori ma rappresenti l'avvio di un progetto che veda camminare insieme governi e istituzioni locali. Perché questa terra che non ci è stata lasciata in eredità dai nostri genitori ma ci è stata data in prestito dai nostri figli, venga restituita loro con le stesse opportunità e risorse che sono state offerte alla nostra generazione".
Il patto, che fissa le priorità per le politiche alimentari cittadine fino al 2020, sarà presentato domani, venerdì 16 ottobre al presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon in occasione della Giornata mondiale dell'Alimentazione..


loading...