Sabato, 25 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Poliba ospita il convegno 'Taranto, oltre l'Ilva', un approccio alle presenze industriali attraverso la riqualificazione ambientale

All'evento, promosso dal Commissario Straordinario di Governo per la bonifica, parteciperanno le massime autorità accademiche, politiche, imprenditoriali, sociali del territorio.

Pubblicato in Sviluppo il 15/09/2015 da Redazione
“Taranto oltre l’ILVA: approccio innovativo alle presenze industriali, attraverso la riqualificazione ambientale, la rigenerazione sociale e la valorizzazione territoriale nella programmazione sull’Area Vasta” è il tema del convegno in programma domani 16 settembre, ore 9:30, a Taranto, presso la sede del Centro Interdipartimentale “Magna Grecia” del Politecnico di Bari (viale del Turismo, 8 – quartiere Paolo VI).

Al convegno, promosso dal Commissario Straordinario di Governo per la bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, dal Politecnico di Bari e da Remtech FerraraFiere, aperto a tutta la cittadinanza, parteciperanno le massime autorità accademiche, politiche, imprenditoriali, sociali del territorio.

Dopo i saluti del prof. Eugenio Di Sciascio, Rettore del Politecnico di Bari, del dott. Ippazio Stefàno, Sindaco di Taranto, e del dott. Gianni Liviano D’Arcangelo, Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, i lavori saranno introdotti e condotti dalla dott.ssa Vera Corbelli, Commissario Straordinario di Governo per la bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto.

Il programma prevede nell’ordine i seguenti interventi sui temi: “Il ruolo di Remtech come facilitatore di sinergie e semplificazioni nei sistemi ambientali”; dott. Nicola Zanardi e dott.ssa Silvia Paparella di Remtech Expo 2015 – FerraraFiere.
“L’area Portuale: bonifica e sviluppo”, prof. Sergio Prete, Commissario Straordinario di Governo dell’Autorità Portuale di Taranto.
“Ripensare il tessuto industriale in un nuovo scenario di sviluppo”, dott. Vincenzo Cesareo, Presidente Confindustria di Taranto.
“Una sana dinamica sociale per un vero sviluppo sostenibile”, prof. Antonio Panico, Libera Università Maria Ss. Assunta (LUMSA).
“L’importanza di una corretta informazione nella divulgazione delle complessità legate alle criticità ambientali”, dott. Paolo Messa, fondatore della rivista Formiche e Consigliere di Amministrazione RAI.
“Il sistema industriale nello scenario della Green Economy”, dott. Carlo Maria Medaglia, Capo Segreteria Tecnica del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e l’ing. Laura d’Aprile, Direzione TRI - Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Per il focus tecnologico, infine, interverrà il dott. Ing. Francesco Ferraiolo, di Maccaferri Industrial Group.

Il dibattito e il confronto con gli intervenuti chiuderanno i lavori alle ore 13:30.