Venerdì, 16 Aprile 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il progetto europeo 'Smart Inno' a Bari: le imprese creative pugliesi a dialogo con 18 regioni italiane e straniere

La prima conferenza regionale sarà presentata da Tecnopolis PST

Pubblicato in Sviluppo il 15/02/2016 da Redazione

Sfruttare le potenzialità della Macroregione Adriatico-Ionica, rinforzare la coesione tra le piccole e medie imprese e creare network intelligenti per condividere innovazione e trasferimento tecnologico, sono questi i principali obiettivi del progetto SMART INNO di cui Tecnopolis PST è partner.

 Mercoledì 17 febbraio 2016, presso il Salone degli Affreschi del Palazzo Ateneo dell’Università degli Studi di Bari, dalle 9.00 alle 13.00 Tecnopolis PST organizza la prima conferenza regionale di Smart inno e ospita i 18 partner del progetto cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma di cooperazione “IPA Adriatic Cross-Border 2007-2013”.

 6 sono i partner italiani, compreso Tecnopolis unico partner del mezzogiorno: la Provincia di Rimini, Leader partner di progetto; Unioncamere del Veneto – UCV; il Parco Scientifico e Tecnologico Friuli Innovazione dell’Università di Udine; l’Agenzia Provinciale per lo Sviluppo SIPRO, di Ferrara; L’Agenzia per l’Innovazione nella PA della Regione Marche.

 I partner dei 7 paesi stranieri sono invece il Direttorato per lo Sviluppo delle PMI del Montenegro; l’Agenzia Regionale di Sviluppo di Zlatibor e la Camera di Commercio e dell’Industria, per la Serbia; L’Agenzia Regionale dello Sviluppo (RDA) della Regione del Green Karst; il Centro Regionale di Sviluppo di Koper RRC e Il Parco Tecnologico di Primorska (PTP) per la Slovenia; LIR Evolution, un centro di ricerca in Bosnia Erzegovina; l’Università Juraj Dobrila di Pola e l’Agenzia Istriana per lo Sviluppo (IDA) S.r.l. per la Croazia; ATLANTIS Consulting S.A. e la L’Organismo Regionale per la Cooperazione Europea della regione greca “Western Greece” (ERFC) per la Grecia; AULEDA, l’Agenzia di Sviluppo Locale di Vlora, in  Albania.

 Sarà Ernesto Somma, Presidente di Tecnopolis e chairman della sessione introduttiva ad aprire i lavori con gli interventi a seguire di Loredana Capone, Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia;  Antonio Decaro, Sindaco del Comune di Bari;  Antonio Uricchio, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari.

La presentazione delle attività del progetto Smart Inno sarà a cura di Carlo Casadei, Dirigente della Provincia di Rimini e Leader Partner del progetto, insieme agli interventi dei partner di progetto.

 Vincenzo Bellini, Presidente del Distretto Produttivo Puglia Creativa  coordinerà invece il Focus sulle imprese creative a cui l'evento è dedicato, quindi parteciperanno al tavolo: Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia; Domenico Laforgia, Direttore del Dipartimento Sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro della Regione Puglia; Gianluigi de Gennaro, delegato alla creatività, Università degli studi di Bari; Vito Albino, Prorettore e delegato alla ricerca e al trasferimento tecnologico, Politecnico di Bari.

 Ai fini della condivisione delle esperienze innovative non mancheranno le testimonianze delle imprese del territorio e di partner di progetto impegnati nel progetto pilota sulle imprese creative.

 A chiusura dell'evento ci sarà una sessione dedicata al futuro, ovvero un intervento tenuto da Bernardo Notarangelo, Dirigente del Dip. Sviluppo Economico, sezione Mediterraneo della Regione Puglia a partire dal quale si getteranno le basi di un percorso comune, in occasione delle prossime opportunità messe in campo dalla pubblica amministrazione.



loading...