Sabato, 11 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

In Puglia attivi tre market della solidarietà: la spesa è gratis per le famiglie in difficoltà

L'iniziativa lanciata dalla Caritas permette di utilizzare una scheda a punti per ritirare i beni di prima necessità

Pubblicato in Sviluppo il 14/01/2016 da Redazione

Sono 54 i market della solidarietà aperti in tutta Italia per contrastare la povertà che avanza. All’interno dei negozi si può comprare anche senza un centesimo in tasca: pane, latte, biscotti e altri beni di prima necessità. Per portare a casa una busta piena è necessaria soltanto una tessera magnetica, quella a punti della Caritas. In Puglia sono tre i market della solidarietà attivi: a Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo.

I clienti sono prevalentemente italiani e quasi tutti rientrano nella categoria dei “nuovi poveri”: giovani senza lavoro, 50enni tagliati fuori dal mondo del lavoro con dei figli a carico. Gli scaffali dei market sono pieni di alimenti donati dalla gente o dalle grandi catene di distribuzione.

Ogni prodotto ha un valore in punti e i beneficiari scelgono con attenzione ciò di cui hanno più bisogno. “Abbiamo istituito una commissione che valuta con attenzione le condizioni di chi si rivolge al centro d’ascolto – dichiara una responsabile della Caritas - E sulla base di una serie requisiti, non solo economici, verranno assegnati i punti da sfruttare per la spesa”.