Giovedì, 23 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Iniziativa di Confindustria Puglia: porte aperte di piccole e medie imprese

I ragazzi a contatto con la realtà produttiva delle PMI

Pubblicato in Sviluppo il 13/11/2014 da Redazione
Domani le piccole e medie imprese pugliesi apriranno le porte dei propri stabilimenti a studenti, insegnanti, media per mostrare come si svolge l’attività produttiva e accrescere la consapevolezza sulla forza e sul ruolo delle PMI nell’economia e nella società.
L’iniziativa si colloca nell’ambito della Quinta Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, promossa da Confindustria, alla quale, anche quest’anno, ha aderito il Comitato Piccola Industria di Confindustria Puglia, presieduto da Vito Ruggieri Fazzi, con i Comitati Piccola Industria delle Confindustrie provinciali pugliesi.
Obiettivo dell’iniziativa è di far conoscere ai ragazzi la realtà produttiva delle imprese, il loro essere parte integrante del contesto sociale nel quale operano, attraverso storie di aziende forti, che non si arrendono alla crisi, promuovendo il valore e le competenze presenti nelle aziende quale patrimonio fondamentale per l’economia della Puglia e dell’intero Paese. Storie di imprenditori che, quotidianamente, combattono per le propria famiglie e per tutte quelle dei loro dipendenti.
Attraverso l’esperienza diretta in azienda si vuole regalare agli studenti un’opportunità per cominciare ad immaginare il proprio futuro, magari in una PMI del loro territorio, provando a dare loro un quadro di quelle che sono anche le opportunità per supportarli in nuove start-up.
In occasione della quinta giornata nazionale, Confindustria Puglia ha giocato d'anticipo, scegliendo il tema che sarà oggetto dell'Expò 2015: "Nutrire il pianeta", orientando le visite aziendali di quest'anno verso realtà che operano nel rispetto dell’ambente, prevalentemente nel settore food.
Si toccherà con mano ciò che le aziende effettivamente fanno per il rispetto dell’ambiente, sia interno che esterno. Si esamineranno le filiere agroalimentari anche da un punto di vista nutrizionale per comprendere come il nostro organismo deve nutrirsi in modo sicuro con cibi adeguati e sani.
L'evento coinvolge numerose scuole delle diverse province pugliese e altrettanto numerose aziende (Cantine Due Palme di Brindisi, B-Lab-Gruppo Bonassisa, analisi di laboratorio per l'alimentazione e l'agricoltura, di Foggia, Quarta Caffè di Lecce, Lodeserto Impianti attraverso un percorso all’interno della raffineria Eni di Taranto, Foel spa di Taranto, Puglia inox Inox - Il lattoniere di Grottaglie-TA, Appia Energy e Cisa spa di Massafra-TA).
L’evento è stato organizzato grazie all’impegno delle strutture di Confindustria, in stretta collaborazione con il gruppo di lavoro nell’ambito del Comitato Regionale Piccola Industria (Luigi De Filippis per Confindustria Taranto, Rosanna Dimida per Confindustria Brindisi, Maurizio Deta per Confindustria Lecce e Maria Pia Liguori per Confindustria Foggia).