Lunedì, 27 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La Puglia agrimeccanica partecipa all'Eima Internazionale 2014

La manifestazione di Bologna Fiere

Pubblicato in Sviluppo il 12/11/2014 da Domenico Pinto
Sono 53 le industrie agrimeccaniche di Puglia ammesse all’EIMA International, l’esposizione delle macchine agricole che Federunacoma - alternandola con Agrilevante - realizza in “Bolognafiere” (anche quest’anno dal 12 al 16 novembre) con le sole macchine innovative dei più prestigiosi costruttori del mondo.
E’ significativa questa partecipazione pugliese al gotha delle macchine e delle attrezzature, costituito da 50 mila modelli di beni strumentali esposti da circa 2 mila costruttori italiani ed esteri (500) in un fronte espositivo ordinato in 14 settori merceologici e in 4 saloni specializzati su una superficie di 300 mila metri quadrati lordi. Difatti, da parte degli esperti, l’offerta di macchine agricole espressa dai piccoli e medi costruttori pugliesi è assimilata agli indicatori di crescita nella cultura tecnica e in quella del “saper fare”.
E’ d’altronde noto che l’Eima ammette nel suo fronte espositivo soltanto gamme di macchine caratterizzate dai più elevati contenuti tecnologici e, pertanto, rigenerate nelle strutture e nelle funzioni pratiche. Trattasi, In sintesi, di macchine multifunzionali oppure ricche delle specificità dirette a rendere comunque convenienti, ovvero a bassi costi gli interventi sui territori e sui suoli, le operazioni colturali e di raccolta, nonchè le lavorazioni e le trasformazioni agroindustriali attinenti a tutte le filiere agricole e zootecniche, alla floricoltura, al giardinaggio, al verde, alla forestazione e alla bioenergia pulita.
L’agrimeccanica pugliese, nata dal seno delle nostre tradizionali officine artigianali (accompagnata nella sua crescita dall’azione promozionale di Agrilevante), svolge anche dal fronte espositivo dell’Eima un servizio qualificante nell’interesse soprattutto delle imprese agricole interessate alla cura delle filiere produttive, tipiche delle terre euromediterranee a clima subarido.