Mercoledì, 18 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Manduria: 'Wine democracy' per innovare il mondo del vino

Alessandra Quarta, imprenditrice salentina 25enne, ha lanciato 'Qu.Ale', un vino di qualità accessibile a tutti

Pubblicato in Sviluppo Enogastronomia il 12/05/2015 da Redazione
Il mondo del vino sta diventando sempre più un settore che non conosce età, generi e conformismi. Alessandra Quarta, imprenditrice vitivinicola 25enne di origini leccesi ma con esperienza in terra americana e spagnola, ha creato la wine democracy con il suo ‘Qu.Ale’, un vino di qualità alla portata di tutti. . “Avevo in mente di dargli uno stile molto giovane e vicino alla mia sensibilità – dichiara la giovane imprenditrice - Avevo l’esigenza di innovare questo ambito per dare l’opportunità a sempre più giovani di lavorarci”. Le bottiglie realizzate da Alessandra Quarta e la sua famiglia non partecipano a concorsi, anzi promuovono la beneficenza: “c’è un processo democratico tramite cui ogni consumatore può scegliere tra quattro organizzazioni no profit alle quali donare il 5% del ricavato della bottiglia acquistata. Infine, anche il packaging ha piccole accortezze per rendere il vino il più possibile sostenibile per l’ambiente”. Il Qu.Ale si discosta dalla figura del vino costoso, poiché con il suo prezzo accessibile può essere consumato dai giovani alternativamente alla birra e ai cocktail. Resta comunque un prodotto imbottigliato, prodotto da un’azienda che ha una certa reputazione e quindi garantisce qualità. Ma il vino democratico non è il punto di arrivo di Alessandra Quarta: “l’idea è che il Qu.Ale sia soltanto il primo esponente di un movimento. Infatti, il claim è “more than a wine, the beginning of a movement”. Insieme ai miei collaboratori, abbiamo ideato e scritto un Manifesto per una democrazia del vino. La mia volontà è che questi principi possano essere raccolti e adottati anche da altri giovani agricoltori, che facciano loro la logica di produzione e commercializzazione democratica”

loading...