Domenica, 20 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Al via la V edizione di 'Orizzonti solidali': la Fondazione Megamark stanzia 200mila euro per iniziative di responsabilità sociale

Entro il 31 maggio sarà possibile presentare progetti negli ambiti dell’assistenza sociale, sanità, ambiente e cultura

Pubblicato in Sviluppo il 11/03/2016 da Redazione

Trentasei iniziative di solidarietà sostenute, più di settecento domande di partecipazione pervenute e quasi seicentomila euro donati al terzo settore pugliese. Sono questi alcuni numeri delle precedenti edizioni di ‘Orizzonti solidali’, il bando di concorso con cui la Fondazione Megamark di Trani sostiene ogni anno iniziative da svilupparsi in Puglia in quattro ambiti: assistenza sociale, sanità, ambiente e cultura.

 

Si rinnova anche nel 2016 l’impegno della Fondazione Megamark nel sociale: è stata presentata oggi, infatti, al terzo settore pugliese la quinta edizione di ‘Orizzonti solidali’, promosso dalla Fondazione in collaborazione con i supermercati Dok, A&O, Famila e Iperfamila, con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare.

 

L’iniziativa è rivolta ad associazioni di volontariato, cooperative sociali, associazioni di promozione sociale e Onlus che potranno presentare progetti per aggiudicarsi le risorse che il bando mette a disposizione, passate dai centomila euro delle prime edizioni ai duecentomila di quest’anno.

 

Tra le novità di questa edizione, la volontà della Fondazione di incontrare i migliori progetti per un colloquio conoscitivo, utile ai fini della valutazione finale. «Ogni anno con ‘Orizzonti solidali’ - ha dichiarato il Cav. Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark - alimentiamo la speranza di tante persone; e ogni anno cresce l’interesse verso questa iniziativa rendendo sempre più ardua la valutazione delle proposte da parte della commissione esaminatrice. È ammirevole l’impegno con cui i destinatari del bando partecipano e tutti degni di attenzione i progetti proposti. Cerchiamo ogni anno di migliorarci e riteniamo che ai fini di una corretta valutazione dei progetti più meritevoli sarà fondamentale conoscere le persone che intendono dare vita alle idee proposte. Siamo consapevoli - ha concluso Pomarico - che, in un momento di carenza di risorse pubbliche, welfare e assistenza hanno più che mai bisogno di un sostegno concreto ed è compito delle imprese tendere la mano in loro soccorso».

 

I moduli di partecipazione, scaricabili dal sito internet della fondazione www.fondazionemegamark.it, corredati dalla documentazione richiesta dovranno pervenire alla segreteria organizzativa entro il 31 maggio 2016;  una commissione, composta da rappresentanti del Gruppo e della Fondazione Megamark, un esperto di responsabilità sociale di impresa e un esponente dell’assessorato regionale al Welfare, valuterà i progetti individuando, entro fine settembre, i più meritevoli destinatari dei fondi messi a disposizione.