Mercoledì, 28 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La Fiera del Levante si apre ai privati, spazi per 60 anni

Il Presidente ha illustrato i nuovi bandi

Pubblicato in Sviluppo il 10/01/2015 da Redazione
"Abbiamo lo spazio fieristico più bello d’Italia e proponiamo tre bandi speculari attraverso i quali i privati possano fare investimenti su uno spazio di 90mila metri quadri in esubero rispetto a quelli utilizzati per l’attività istituzionale della Fiera. Così il presidente della Fiera del Levante di Bari Ugo Patroni Griffi nella presentazione dei nuovi bandi per manifestazione d’interesse emanati sia per la valorizzazione, riqualificazione e gestione che per la localizzazione di nuove imprese all’interno del quartiere.
"Abbiamo previsto nei bandi - ha aggiunto il presidente della Fdl - una indicazione di un periodo di 60 anni di gestione degli spazi che offriamo. Il privato avrà così il tempo per ammortizzare l’investimento. Tra le condizioni è indicato che il 40% degli spazi locati dovrà essere dedicato obbligatoriamente all’attività fieristica". Le proposte che arriveranno alla Fdl saranno valutate da una commissione che premierà dei progetti per il 40% il profilo tecnico funzionale, per il 20% la solidità economica finanziaria (investimento e finanziatori), per il 40% la proposta di assorbimento di lavoratori già in carico all’ente fieristico.
I bandi completi e la mappa degli immobili disponibili per la privatizzazione prevista dal bando è presente sul sito www.fieradellevante.it, oltre che sul portale della Regione Puglia e della Camera di Commercio di Bari.