Sabato, 25 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Papa Francesco 'benedice' la prima pietra della nuova Chiesa di San Nicola a Catino

Lunedì la cerimonia per l'avvio dei lavori

Pubblicato in Sviluppo il 09/05/2014 da Redazione
E’ stata benedetta da Sua Santità Papa Francesco, a Roma, nell’udienza generale di mercoledì scorso, la prima pietra della nuova Chiesa di San Nicola di Bari Catino. Una delegazione, guidata dal parroco Don Luciano Cassano insieme ad una nutrita rappresentanza di parrocchiani, ha raggiunto Roma in pullman ed assistito alla celebrazione in Piazza San Pietro.
La Parrocchia dedicata a San Nicola è situata nel quartiere di Catino, periferia abbandonata della città, ed opera quotidianamente con ragazzi disadattati che rischiano ogni giorno di entrare a far parte della malavita organizzata che governa la zona. In due umili locali alla strada, oltre ai momenti di preghiera e catechesi, la comunità parrocchiale organizza corsi di sport e danza dedicati non solo ai ragazzi ma anche agli anziani.
In questo quartiere che nasce e cresce vistosamente giorno per giorno e porta i segni della trasformazione sociale, c’è una comunità da inventare.
Ecco l'urgenza di una struttura parrocchiale che sia elemento di coesione e punto di riferimento per tutti gli uomini di buona volontà. Un quartiere senza chiesa è un agglomerato di case senza tonalità e senza sapore. Non si può vivere senza luce e senza significati. Ecco perché la costruzione di una chiesa in un quartiere periferico e abbandonato come Catino propone una dimensione al vivere stesso degli uomini.
Grazie alla grande fede dei parrocchiani ed alla sensibilità delle istituzioni locali stanno finalmente per iniziare i lavori di costruzione di una nuova chiesa tanto attesa da questa comunità di fedeli.
Lunedì alle ore 18 vi sarà una cerimonia, presieduta da S.E. Mons. Francesco Cacucci, per la posa della prima pietra.
“L'inizio di una nuova opera suscita in noi sentimenti di gratitudine e di speranza. Come dice il salmo: Se il Signore non costruisce la casa, invano faticano i costruttori.
Anche noi in qualche modo diventiamo cooperatori di Dio, ogni volta che in spirito di servizio veniamo incontro alle necessità del prossimo o della comunità. L'aiuto del Signore conduca a felice compimento l'opera intrapresa, protegga i lavoratori e li preservi da ogni pericolo.” ha dichiarato don Luciano Cassano.
Per partecipare con un contributo volontario alla realizzazione della nuova chiesa si può effettuare una donazione su IBAN IT32 X054 2404 0100 0000 1063 281 o vai sul sito www.sannicolacatino.it