Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

CIHEAM Bari organizza l'evento internazionale 'Reti di donne Mediterranee per l'empowerment nelle aree rurali' a Expo

La conferenza ha lo scopo di stimolare il dialogo istituzionale per il rafforzamento di politiche di sviluppo “gender-oriented” nei Paesi della sponda Nord e Sud del Mediterraneo

Pubblicato in Sviluppo Donne il 07/10/2015 da Redazione
Reti di donne Mediterranee per l'empowerment di genere nelle aree rurali è il titolo dell’evento internazionale che si terrà giovedì 8 ottobre, ore 10.30, nella Cascina Triulza di EXPO Milano.
La conferenza è organizzata dal Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il CIHEAM (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei), allo scopo di stimolare il dialogo istituzionale per il rafforzamento di politiche di sviluppo “gender-oriented” nei Paesi della sponda Nord e Sud del Mediterraneo, e di adottare un approccio multidimensionale per l'empowerment delle donne rurali basato sui principi dei diritti umani.
La conferenza sarà incentrata sulle azioni della cooperazione internazionale volte a valorizzare il ruolo delle donne nelle zone più svantaggiate della Regione Mediterranea, dedicando particolare attenzione alle aree rurali.
Alla riunione parteciperanno esperti internazionali di gender dimension e di programmi di sviluppo rurale, rappresentanti di istituzioni e ONG al fine di discutere di buone prassi, limiti e rischi relativi all’attuazione di progetti nelle aree di intervento.
L’incontro sarà anche l’occasione per avviare la discussione sull’importanza di promuovere e sostenere i network come strumento per favorire azioni più efficaci e incisive sull’empowerment delle donne a livello locale e, soprattutto, sostenere e promuovere il concetto di “agency” (capacità d’azione) femminile, in particolare di “collective agency” delle donne, come punto di partenza per una strategia di integrazione della dimensione di genere secondo una prospettiva “bottom-up”.
L'iniziativa si inserisce nel programma di eventi voluti dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo per EXPO e rappresenta un’opportunità di confronto e di incontro dei vari attori della Regione Mediterranea, per condividere esperienze e pianificare possibili interventi futuri.
All’incontro di giovedì prossimo, che sarà moderato da Bianca Berlinguer, direttora del TG3 Rai, parteciperanno, tra gli altri, Giampaolo Cantini, Direttore Generale Cooperazione allo Sviluppo MAECI – Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, Cosimo Lacirignola, Segretario Generale CIHEAM, Giuseppe Sala, Commissario Unico di Expo Milano 2015, Paola Testori Coggi, International Board di Women for EXPO, Bianca Maria Pomeranzi, MAECI- Direzione Generale alla Cooperazione e Sviluppo (DGCS), Szilvia Lehel, Gender Unit della FAO, Naela Gabr, vicepresidente Commissione per l'eliminazione della discriminazione contro le donne CEDAW (Convenzione per l'eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne), Wafaa Dikah Hamze, già Ministro dei Rapporti con il Parlamento del Governo libanese. Le conclusioni saranno affidate a Livia Pomodoro, Presidente Milan Center for Food Law and Policy e Mervat Tallawy, Presidente del Consiglio Nazionale per le Donne – NCW , Direttore Generale dell’Organizzazione per le Donne Arabe – AWO Egitto.