Giovedì, 19 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Nascono nuove imprese, la Camera di Commercio di Bari premia 5 start up

Proclamati i vincitori di "Valore Assoluto"

Pubblicato in Sviluppo Lavoro Sviluppo e Lavoro il 06/05/2014 da Redazione
Le idee mettono le ali. E si faranno imprese. Baraq, il negozio ambulante, alimentato a energia solare, da portarsi a spasso come un trolley; VinOled, una linea di borse che riutilizza i vinili e li combina con altre tecnologie per illuminare l’interno; EggPlant, un brevetto che trasforma rifiuti organici in prodotti green e high tech; co-Lab, un percorso formativo che stimola gli studenti alla creazione d’impresa attraverso la formazione d’aula e on-line; Marshmallow Games, applicazioni per tablet per bambini dai tre ai cinque anni per stimolare l’apprendimento attraverso giochi e racconti: sono le cinque start up vincitrici del bando ValoreAssoluto 2.0 della Camera di Commercio di Bari. Sono stati proclamati, al termine della “pitch competition” che ha visto i 15 finalisti sfidarsi a colpi di presentazioni Powerpoint. Ciascuna delle 5 idee imprenditoriali vincenti riceve un contributo a fondo perduto di 10mila euro, parteciperà ad un percorso formativo e potrà accedere ad un ulteriore contributo fino a 100mila euro.
“Per chi vinca o per chi perda – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Bari Alessandro Ambrosi - l’invito è a crederci, sempre. Ray Kroc, fondatore di Mc Donald’s amava ripetere che il successo di un imprenditore non sta né nel talento, né nel genio, né nell’educazione; sta nella tenacia e nella determinazione. La competizione, mai esasperata, è inoltre un’ottima palestra di merito. E di meriti, oltre che di talenti, Valoreassoluto nella precedente , come in questa edizione, ne ha visti emergere tanti. Perla Cameradi Commercio è un risultato eccellente. Sulla capacità di favorire la creazione di un ambiente più favorevole alla nascita ed allo sviluppo delle piccole imprese o delle start up, si incentra in questo momento storico il ruolo determinante degli attori pubblici e delle istituzioni locali, d’intesa con le categorie economiche. Le imprese sono sogni che si possono ancora realizzare”.
Oltre ai 5 vincitori la giuria - formata da Mario Citelli, esperto di innovazione d'impresa; Vito Albino, docente politecnico di Bari; Rino Scoppio, consulente di marketing; Lorenzo Minnielli, program manager Puglia Sviluppo; Gianni De Caro, investment manager Intesa Sanpaolo - ha proclamato 5 finalisti che si aggiudicheranno un contributo a fondo perduto di 5mila euro. Sono: Land2Lend, la piattaforma per i nuovi contadini digitali con campagne di crowd-renting ricompensabili “in natura”; Nobili Pasticci, che progetta, allestisce, cucina e mette in tavola esperienze enogastronomiche e culturali nei castelli, nei musei, rispettando la materia prima; NANAEEL progetto di moda ecosostenibile; fabinitaly, un brand di design che vende e produce mobili su misura digitali; AIRY, una piattaforma per rendere intelligente la casa, aumentare il benessere e semplificare il modo di viverla. Alla pitch competition è intervenuta l’assessora allo Sviluppo Economico, Loredana Capone.
Novanta le idee imprenditoriali raccolte da ValoreAssoluto 2.0. I migliori 30 progetti sono stati selezionati e ammessi ad una fase di formazione d’aula e orientamento. Alla fine di questa fase è stata fatta un’ulteriore scrematura, selezionando i migliori 15 che stamattina hanno partecipato alla pitch competition.
Prossimamente nella due diligence i 5 progetti vincitori negozieranno l’eventuale assegnazione di un ulteriore contributo a fondo perduto (budget complessivo 400mila euro).
Sia i 5 vincitori che i 5 finalisti proseguiranno nel percorso formativo a cura della Camera di Commercio Bari, che consoliderà le loro competenze e le cali nello scenario competitivo di riferimento. Il 10 giugno parteciperanno ad un “Investor Forum”, in incontri OnetoOne in cui presenteranno il loro progetto imprenditoriale a banche, investitori e gestori di fondi per start up. Nel pomeriggio tutti a “Lezioni di rock” con Gino Castaldo e Ernesto Assante, in collaborazione con PugliaSounds. Tema “Start me up” ovvero musica, tecnologia e innovazione.


loading...