Sabato, 7 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, da oggi sarà possibile richiedere certificati online. Decaro: 'La tecnologia rilanci l'efficienza della macchina amministrativa'

La ministra Marianna Madia si complimenta con Decaro: 'Bravo Antonio, la Pubblica amministrazione che ci piace'

Pubblicato in Sviluppo il 05/11/2015 da Redazione

Sono stati presentati questa mattina i nuovi servizi online sviluppati nell'ambito del progetto Area Vasta Metropoli Terra di Bari. Si tratta di un primo elenco di documenti e certificati di anagrafe che i cittadini baresi potranno ottenere semplicemente accedendo alla piattaforma del progetto egov.ba.it, dopo essersi registrati sul portale regionale per il rilascio delle identità digitali www.idp.regione.puglia.it

Già da oggi sarà possibile richiedere e ottenere online, in formato pdf, documenti come: autodichiarazioni, certificato in vita, certificato iscrizione liste elettorali, certificato morte, certificato nascita,  certificato residenza, certificato stato famiglia, certificato stato libero, certificato vedovanza, visura posizione anagrafica, visura posizione elettorale.

 

"Oggi la nostra città raggiunge un traguardo importante: in campagna elettorale ci eravamo dati l'obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini - ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro - attivando un processo di informatizzazione dei principali servizi erogati dal Comune. Quella che stiamo presentando è per noi una piccola grande rivoluzione. Da questo momento molti dei documenti per cui eravamo costretti a fare lunghe file, perdere tempo e stressarci, si potranno ottenere comodamente a casa, con un semplice click. Sono 28 i comuni dell'area vasta che hanno aderito a questo progetto finanziato con fondi europei. Ognuno degli enti coinvolti parte oggi con un pacchetto di servizi che pian piano, nelle prossime settimane, sarà implementato. Da sindaco della città capofila, chiedo a tutti i comuni dell'area vasta di dare a questi servizi l'importanza che meritano, facendo sì che il maggior numero di cittadini possa conoscere i nuovi servizi online e possa accedervi facilmente. In fondo, il nostro ruolo di amministratori è quello di semplificare l'approccio all'amministrazione pubblica, perché questi palazzi non siano visti come mostri mangia tempo ma come luoghi capaci di dare risposte concrete alle esigenze dei cittadini. Il nostro  obiettivo è fare in modo che la tecnologia possa rilanciare l'efficienza della macchina amministrativa, cambiando una volta per tutte la percezione che ne hanno i cittadini".

Il primo cittadino barese ha ricevuto i complimenti anche dalla ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione, Marianna Madia: “A Bari 11 certificati si ricevono online. No code, parte cittadinanza digitale. Bravo Antonio Decaro, è la pubblica amministrazione che ci piace".