Mercoledì, 5 Agosto 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Via Sparano si rifà il look, approvato dalla giunta il piano di restyling

Sei salotti, nuove fioriere, più sedute e via le palme

Pubblicato in Sviluppo il 01/04/2015 da Redazione
La giunta comunale di Bari, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, ha approvato il progetto definitivo relativo ai lavori di riqualificazione di via Sparano, per un importo complessivo di 4,6 milioni finanziati con i fondi del "Piano città". Il Comune informa in una nota che il progetto, redatto dal raggruppamento di professionisti capeggiati dall’architetto Guendalina Salimei è stato approvato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Bari BAT e Foggia con alcune prescrizioni, che verranno recepite nel successivo livello di progettazione esecutiva, così come concordato a seguito di una serie incontri ed approfondimenti svoltisi nelle scorse settimane.
L'idea della nuova della nuova via Sparano attraverso sei aree tematiche chiamate "salotti", ciascuna identificata da un elemento caratterizzante. Piazza Moro, ad esempio sarà il salotto della musica dedicato ad uno storico negozio di strumenti musicali che si trova lungo il percorso che arriva all'altezza di via Dante e della gloriosa casa editrice Laterza che darà vita al salotto letterario. Via via troveremo il salotto liberty, nei pressi del palazzo Mincuzzi, quello del culto in corrispondenza della chiesa di San Ferdinando. Poi ancora il salotto della moda, ad angolo con via Piccinni e infine, prima del centro storico, il salotto Bari Vecchia.
Saranno realizzate nuove fioriere, aumenterà il numero di sedute, e le palme esistenti saranno rimosse e spostate in un luogo da individuare.