Giovedì, 17 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Il lavoro è futuro', Spi Cgil organizza una giornata di sport e riflessione a Melendugno

Quartier generale della manifestazione sarà Piazza Risorgimento a Melendugno, dove saranno allestite pagodine espositive delle associazioni organizzatrici

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 30/04/2019 da Redazione

“Il Lavoro è futuro” è il titolo della giornata di sport, musica e dibattiti organizzata a Melendugno per il Primo Maggio dallo Spi Cgil Puglia e dalla locale Lega dello Spi, il Sindacato dei Pensionati Italiani della Cgil. Il ricco programma dell’iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Melendugno, caratterizzerà la prima giornata dello spettacolo itinerante organizzato in Puglia dallo Spi e denominato “Carosello – Il sindacato dei pensionati in piazza”, con la partecipazione straordinaria di Antonio Stornaiolo. La cittadinanza sarà impegnata in attività ludiche, dibattiti e spettacoli musicali dal mattino fino a tarda sera.

 

“Sono contento che la terza edizione di Carosello prenda il via a Melendugno nella giornata del Primo Maggio. Nella ricorrenza della Festa del Lavoro, la Lega SPI CGIL locale ha voluto organizzare alcune iniziative all’interno del tema più generale “Il Lavoro è il Futuro”. Iniziative che terranno impegnata la cittadinanza in attività ludiche, dibattiti e spettacoli musicali dal mattino fino a tarda sera. A nome dello SPI provinciale esprimo piena soddisfazione per l’impegno profuso dalla Lega per l’organizzazione dell’iniziativa”, dice Ninì De Prezzo, Segretario Generale dello Spi Cgil Lecce.

 

Il programma

Quartier generale della manifestazione sarà Piazza Risorgimento a Melendugno, dove saranno allestite pagodine espositive delle associazioni organizzatrici. Da qui alle ore 9 (iscrizione dei partecipanti alle 8.30) partirà la sesta edizione della Biciclettata della salute, organizzata dalla Lilt, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale del Salento e l’associazione Mondo Sport. Il percorso prevede la visita all’antica chiesa di San Vito e al Musoe di Storia Naturale del Salento (l’iscrizione costa 3 euro; il ricavato sarà completamente devoluto al Centro Ilma).

 

Alle ore 18 è in programma la tavola rotonda “Mi cibo da mani libere. Anziani per un’alimentazione etica e sana. Melendugno Città del Miele”, alla quale parteciperanno: Piero Marra, presidente del Consiglio comunale di Melendugno; Pietro Milella, biologo consigliere nazionale dell’Associazione italiana apiterapia; Maria Mastroserio, esperta di analisi sensoriale del miele; Carmelo Catalano, presidente della Lilt di Melendugno; Franco Fersini, Lega SPi Cgil Melendugno; Gianni Forte, Segretario Generale dello Spi Puglia.

 

A seguire via al Primo Maggio in Musica, con la partecipazione di On Stage, Le Guerre di Faber e Antiruggine Live.

“Melendugno “Città del Miele” nasce dalle nostre antiche tradizioni: infatti, nel logo istituzionale del Comune è raffigurato un albero con a metà del tronco un alveare”, spiega Pietro Marra, presidente del Consiglio comunale e assessore alle Attività Produttive del Comune di Melendugno. “Le finalità sono quelle di riproporre questa tradizione antica, che ha visto Melendugno quale capitale del Salento del miele. Come responsabile delle Attività Produttive, per l’impegno assunto dall’attuale amministrazione comunale, prima di procedere alla identificazione del prodotto, mi sono preoccupato di far riconoscere la denominazione comunale di origine, che è stata la carta di identità per accreditarsi il titolo di “Città del Miele”. Siamo la prima città della Puglia ad aver prodotto questa richiesta e avuto tale riconoscimento. L’iniziativa all’interno di Carosello è una delle prime, nelle quali intendiamo coinvolgere i produttori. Il miele non è solo il prodotto delle api, ma può avere applicazioni importanti, come l’apiterapia che verrà illustrata nella “tavola rotonda”. Una ulteriore iniziativa “Le vie del Miele” verrà organizzata il 28 luglio con il coinvolgimento dei produttori salentini, di altre province e regioni”.

 

Il Primo Maggio ’19 è stato organizzato dallo Spi Cgil Puglia, dalla Lega Spi di Melendugno, col patrocinio del Comune di Melendugno e la collaborazione di: Lilt di Melendugno, Auser Terre di Acaya e di Roca, l’Associazione nazionale carabinieri di Melendugno, Caritas, Avis, Ambasciatori dei Mieli, Istituto Comprensivo Rina Durante, Le Città del Miele.