Sabato, 20 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Politecnico di Bari, nulla di fatto per l'elezione del nuovo rettore: Francesco Cupertino il più suffragato

Il professore di Ingegneria Elettrica raggiunge il 46% delle preferenze. Si torna al voto martedì 2 luglio.

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 29/06/2019 da Redazione

Nulla di fatto alla prima votazione per la elezione del nuovo Rettore del Politecnico di Bari per il sessennio 2019-2025. Nonostante la forte affluenza alle urne di Bari e Taranto, 92%; hanno votato 559 elettori su 610 aventi diritto, nessuno dei cinque candidati-Rettore ha ottenuto la maggioranza assoluta richiesta dei voti, 50% +1.

Francesco Cupertino, 46 anni, del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione è stato il più suffragato con il 46% di preferenze, molto vicino alla meta del 50%, e ha riportato a suo favore in totale 143,45 voti (tra voti interi e pesati). Dietro il vuoto con il gruppo degli altri quattro candidati, singolarmente lontani. Al secondo posto, Umberto Fratino, 54 anni, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica con il 17% e 53,78 voti; Mario Daniele Piccioni, 54 anni, del Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura con il 15% e 45,54 voti; Orazio Giustolisi, 55 anni, Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura con il 12%, pari a 38,67 voti e infine, Riccardo Amirante, 50 anni, Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management con il 10% , determinato da 32,40 voti complessivi.

Le schede bianche sono state, 6, le nulle altrettante, 6.

 

Come si ricorderà, si è votato nei due seggi elettorali allestiti a Bari (aula magna “Attilio Alto”) e Taranto (Centro interdipartimentale “Magna Grecia”, quartiere Paolo VI). Hanno votato, la fascia docenti (professori ordinari; professori associati; ricercatori a tempo indeterminato; ricercatori a tempo determinato tipo B; ricercatori a tempo determinato tipo A); il personale dirigente, tecnico, amministrativo e bibliotecario; i rappresentanti degli studenti.

Il voto che ognuno ha espresso ha avuto valore pesato pari a uno (1) per le categorie dei docenti sino ai ricercatori a tempo determinato di tipo B, mentre per le restanti categorie ha avuto valore pesato: per i ricercatori a tempo determinato di tipo A il singolo voto è stato pari a 0.167; quello del personale tecnico amministrativo bibliotecario 0.165 e infine, quello dei rappresentanti studenti 0,510.

Si tornerà alle urne, per la seconda votazione, martedì, 2 luglio, con pari orario e modalità.

 



loading...