Lunedì, 14 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bosch, i sindacati incontrano la Ladisa spa: i lavoratori impegnati nel servizio di ristorazione e mensa saranno assunti

Dopo una faticosa trattativa si è giunti solo nella tarda serata all’accordo che ha fatto tornare il sorriso sul volto delle unità che sarebbero state messe fuori

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 28/02/2018 da Redazione

Dopo un lungo incontro svoltosi nella sede della città metropolitana a Bari, tra le categorie sindacali FISASCAT CISL Bari, FILCAMS CGIL e UILTUCS UIL , la COMPASS GROUP ITALIA e la LADISA Spa torna il sereno nella vicenda del cambio di appalto per la mensa della Bosch che aveva scatenato la bufera. I Lavoratori impegnati nel servizio di ristorazione mensa aziendale, saranno tutti assunti a decorrere dal 1/03/2018.

A partire dal   giovedì sarà infatti la Compass Group Italia a prendere in gestione la mensa della Bosch di Bari al posto della Ladisa spa. Ma il nuovo gruppo aveva fatto sapere di non volere i livelli occupazionali e, di voler mandare a casa vari lavoratori violando così le disposizioni di legge e di contratto collettivo. Pronta la risposta dei sindacati che lo scorso 23 febbraio, avevano dato vita ad un sit in di protesta. Nella giornata di ieri, dopo una faticosa e lunga   trattativa si è giunti, solo nella tarda serata all’accordo, che ha fatto tornare il sorriso sul volto delle unità che sarebbero state messe fuori.