Mercoledì, 23 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Iniziati i lavori di potenziamento delle infrastrutture dell'aeroporto di Taranto-Grottaglie

La prima fase degli interventi, che rientrano nel programma Test Range, durerà 180 giorni

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 27/12/2017 da Redazione

Sono iniziati questa mattina i lavori sull’aeroporto di Taranto-Grottaglie previsti nell’ambito del progetto “Test Range – Infrastrutturazione destinata all’insediamento di attività industriali orientate alla sperimentazione e test di nuove soluzioni aerospaziali”.

 

Gli interventi, il cui progetto esecutivo è stato approvato dall’ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile – lo scorso 12 ottobre, prevedono la realizzazione delle seguenti opere: manutenzione straordinaria Hangar One e Hangar Two; ampliamento piazzale aeromobili “D” e adeguamento dei raccordi “D” e “I”; nuovo tronco nord della via di rullaggio “T”  e raccordo “F”.

 

Con questi lavori l’aeroporto di Taranto Grottaglie compie un nuovo passo in avanti sul piano del potenziamento e della qualificazione delle proprie strutture che ne fanno la più importante infrastruttura strategica a livello nazionale ed europeo nel settore dell’aerospazio destinata alla sperimentazione, alla ricerca e allo sviluppo di prodotti aeronautici, con particolare riguardo agli aeromobili a pilotaggio remoto.

 

La stretta collaborazione tra Aeroporti di Puglia, ENAC e Regione Puglia, ha reso possibile la programmazione e la realizzazione d’importanti investimenti tecnologici e infrastrutturali che, oltre ad aver già consentito l’insediamento di realtà produttive di livello internazionale, favorirà l’ulteriore valorizzazione dello scalo quale piattaforma logistica nell’area del Mediterraneo e quale catalizzatore di nuove imprese ad alta tecnologia che possano creare nuove opportunità di crescita sul piano della competitività, del lavoro e dello sviluppo del territorio.