Giovedì, 19 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il premio Cerignolano dell'anno 2016 va all'avvocato Salvatore Tatarella

E' stato sindaco della città in provincia di Foggia dal 1993 al 1999

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 20/12/2016 da Redazione

Il premio Cerignolano dell’anno 2016 va all’avvocato Salvatore Tatarella. È stato annunciato durante la Festa sociale de La Cicogna, Cerignolani in Roma, in Italia e nel mondo.

Ecco la motivazione:  “dal 1993 al ’99 Sindaco di Cerignola, elevata a città nel corso dell’amministrazione comunale da egli stesso presieduta, autore di una rinascita civica, economica e culturale, e promotore della riorganizzazione dell’apparato amministrativo, generando altresì una metamorfosi urbanistica, industriale ed un recupero artistico - architettonico della “casa madre” della cultura cerignolana, il teatro Mercadante, seppe essere la guida di una nuova classe dirigente, fedele interprete dei “desiderata” della popolazione cerignolana sì da garantirle un periodo di vivace e proficua stabilità, nel quale si valorizzarono la memoria storica ed il “genius loci” attraverso la promozione e la diffusione popolare delle maggiori e più influenti personalità della città ofantina.”

Una delegazione dell’Associazione, con l’auspicabile partecipazione del Sindaco, avv. Franco Metta, si recherà a Bari in uno dei giorni delle prossime festività per la consegna dell’ambita Targa.



loading...