Giovedì, 20 Febbraio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Castellaneta, accordo Enel X. Associazione Borghi Autentici d’Italia: 'Mobilità elettrica a zero emissioni'

Nei Borghi finora coinvolti sono stati già installati da Enel X oltre 220 punti di ricarica di tipo Pole Station

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 16/04/2019 da Redazione

Entra nel vivo l’accordo tra Enel X e l’Associazione Borghi Autentici d’Italia finalizzato a promuovere lo sviluppo e la diffusione della mobilità urbana e sostenibile nei piccoli borghi che hanno aderito all’iniziativa. Il protocollo d’intesa prevede l’installazione di infrastrutture di ricarica in tutti i comuni aderenti all’Associazione Borghi Autentici, con l’obiettivo prioritario del rispetto dell’ambiente e dello sviluppo del territorio, riconoscendo alla mobilità elettrica grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento sia atmosferico che acustico.

Nei Borghi finora coinvolti sono stati già installati da Enel X oltre 220 punti di ricarica di tipo Pole Station, infrastrutture gestite con le più avanzate tecnologie informatiche che consentono, grazie a controlli da remoto, di rispondere alle attuali e future esigenze di una mobilità urbana evoluta e sostenibile. Offrono inoltre la possibilità di ricaricare i veicoli in modo semplice, veloce, conveniente e sicuro. A Castellaneta sono 5 i punti di ricarica installati in piazza John Kennedy, via David Scott, via Don Luigi Sturzo, via Giuseppe Ungaretti, piazza Dell' Europa Unita.

 “Castellaneta è una città sempre più "smart", grazie a lavori pubblici e servizi che le consentono di crescere giorno dopo giorno, con un approccio ecologico integrato che mette insieme un oculato utilizzo delle risorse pubbliche con la sostenibilità ambientale degli interventi, ha dichiarato il Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti. Opere che spesso riusciamo a realizzare grazie alla capacità di intercettare finanziamenti e opportunità a costo zero per i cittadini, come la partnership sottoscritta fra l'Associazione Borghi Autentici ed Enel X, che ha permesso l'installazione di 10punti di ricarica per veicoli elettrici, consentendo a cittadini e turisti di cogliere i vantaggi offerti dalla mobilità elettrica e sostenibile. Servizi che rafforzano la nostra strategia di sviluppo e la qualità delle nostre politiche ambientali, certificata dai prestigiosi riconoscimenti di Spighe Verdi e della Bandiera Blu.”.

“La sottoscrizione del protocollo - ha dichiarato Luigi Ottaiano Responsabile eMobility Italia - ci permette di avere una diffusione ancora più capillare sul territorio nazionale ed in particolare nei borghi aderenti all'Associazione Borghi Autentici d'Italiadei quali è necessario garantire la conservazione e salvaguardia. L’accordo si inserisce nel piano nazionale per la realizzazione dei punti di ricarica dei veicoli elettrici, che vedrà la posa di circa 7mila infrastrutture di ricarica entro il 2020, corrispondenti a circa 14.000 punti di ricarica, per arrivare a 28mila punti di ricarica nel 2022, secondo un piano flessibile che moduleremo in funzione dell’evoluzione del mercato. Questo programma prevede una copertura capillare in tutte le Regioni italiane e contribuirà alla crescita del numero dei veicoli elettrici e ibridi circolanti.”.

“Occorre puntare sugli elementi distintivi ed innovativi di attuazione delle politiche sostenibili a supporto dei piccoli borghi italiani. L’accordo quadro nazionale con ENEL X consente ai comuni associati a Borghi Autentici d’Italia di vedere installati moderni sistemi di ricarica, senza oneri per le amministrazioni, che costituiscono un ulteriore elemento di resilienza per i cittadini sensibili ai temi ambientali ed un elemento di attrazione per i turisti che si muovono su veicoli ad emissioni zero e che raggiungono le nostre destinazioni non solo come punto terminale di un viaggio ma come luoghi da conoscere, dove vivere esperienze e incontrar ele nostre comunità. Il programma di adesione all’iniziativa è già attivo da qualche mese con oltre 90 comuni che hanno già deliberato per l’installazione dei punti di ricarica. Oggi siamo qui a Castellaneta per ribadire l’impegno dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia per sostenere tutte quelle iniziative coerenti, come questa, ai principi fondativi dell’Associazione ed al nostro Manifesto", ha dichiarato Rosanna Mazzia Presidente dell’Associazione Borghi Autentici- d'Italia.