Sabato, 25 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, concluso lo short master sulla responsabilità amministrativa degli enti: consegna degli attestati per i corsisti

Avvocati e commercialisti, al termine delle 100 ore formative, hanno acquisito competenze specifiche su quanto previsto dall’intero Decreto in materia di Responsabilità Amministrativa degli Enti

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 15/03/2019 da Redazione

Con la consegna degli attestati di partecipazione presso l’Aula A. Moro del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari ed alla presenza del Magnifico Rettore Prof. Antonio Uricchio, si è concluso lo Short Master  su “Responsabilità amministrativa degli enti D. Lgs n. 231/2001”.

L’iniziativa, coordinata dal Prof. Avv. Vincenzo Vito Chionna (Ordinario di Diritto commerciale - Dipartimento di Giurisprudenza - Università degli Studi di Bari “A. Moro”), dal Dott. Renato Nitti (Magistrato - Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari) e dal Dott. Salvatore Sodano (Dottore commercialista - Bari), ha raggiunto l’obiettivo di formare competenze specialistiche in relazione alla conoscenza approfondita dei fondamenti giuridici e dell’articolazione della responsabilità da reato degli enti e delle caratteristiche dei reati-presupposto previsti dalla disciplina del D.Lgs. 231/2001.

Durante le lezioni del corso, infatti, sono stati approfonditi, preliminarmente, la struttura dell’illecito amministrativo dipendente da reato e i due sistemi di attribuzione della responsabilità, gli ambiti soggettivi di riferimento della normativa, nonché le varie tipologie dei reati presupposto nella stessa previste (primo modulo). Successivamente, gli approfondimenti del corso hanno riguardato la costruzione dei Modelli Organizzativi di Gestione e Controllo previsti dal Decreto e le attività di verifica degli stessi Modelli, rispetto alla loro idoneità, alla loro adozione ed alla loro adeguatezza, richieste dalla normativa anche con il coinvolgimento del prescritto Organismo di Vigilanza (secondo modulo). Successivamente sono stati affrontati i profili procedimentali (con particolare approfondimento delle sistema cautelare interdittivo e reale) e processuali, con le connesse problematiche, oltre che i profili sanzionatori, anche con approfondimento dei temi relativi alla confisca (terzo modulo). Durante le ultime lezioni del corso sono stati affrontati gli aspetti gestionali, le operazioni straordinarie in rapporto a quanto disposto in proposito dal citato decreto, i profili direttamente incidenti sul diritto societario (quarto modulo).

Le lezioni sono state tenute, oltre che dai tre coordinatori, da un gruppo di autorevoli relatori specialisti della materia (Docenti universitari, Magistrati giudicanti e requirenti ed Ufficiali della Guardia di Finanza).

I cinquanta corsisti, in maggior numero avvocati e commercialisti, nonché dipendenti di enti pubblici e di Polizia Giudiziaria, al termine delle 100 ore formative, hanno acquisito, pertanto, competenze specifiche su quanto previsto dall’intero Decreto in materia di Responsabilità Amministrativa degli Enti.



loading...