Martedì, 14 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Piantiamo il futuro' e 'Mi cibo di mani libere': le iniziative dello SPI Cgil Puglia arrivano a Pulsano

Mercoledì 15 gennaio, alle 9.00, saranno messe a dimora alcune piante di ulivo nell'istituto alberghiero Mediterraneo

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 13/01/2020 da Redazione

Arrivano a Pulsano le due campagne, promosse nell'ultimo anno, dallo Spi Puglia, il Sindacato dei Pensionati della Cgil. Due iniziative che coniugano etica e ambiente e coinvolgono giovani e anziani.

Mercoledì 15 gennaio, alle 9.00, saranno messe a dimora alcune piante di ulivo nell'istituto alberghiero Mediterraneo nell'ambito della campagna "Piantiamo il Futuro- dagli anziani 1000 alberi per l'ambiente", partita all'indomani delle prime manifestazioni giovanili per contrastare i fenomeni che hanno provocato disastrosi cambiamenti climatici sul pianeta.

"Le vecchie generazioni hanno avuto tanti meriti, trasmesso tanti valori ma si sono mostrate inavvedute – afferma il segretario generale dello Spi Cgil Puglia Gianni Forte – nel considerare la Terra come una risorsa inesauribile, trascurando le opportune contromisure. Con questa campagna vogliamo simbolicamente dare il via a un'inversione di tendenza".

"Piantiamo il Futuro" segue un'altra  iniziativa di informazione e formazione che lo Spi Cgil Puglia ha portato in giro per tutta la Puglia con notevole riscontro di interesse e partecipazione in circa trenta comuni: "Mi cibo da mani libere, per un'alimentazione etica e sana", una serie di incontri, dibattiti con istituzioni, esperti della nutrizione e realtà come le cooperative che lavorano le terre confiscate alla mafia. Ai temi dell'alimentazione e del consumo consapevoli sarà dedicato il dibattito che si terrà mercoledì 15 gennaio, alle ore 10, nell'auditorium comunale "Giovanni Paolo II dal titolo "Il Cibo: quali scelte per un'alimentazione sana e sostenibile" che sarà condotto dall'attore Antonio Stornaiolo.  Interverranno la dirigente scolastica Bianca Maria Buccoliero, Luigi Scialpi segretario di Lega di Pulsano, Giovanni Angelini segretario generale Spi Cgil Taranto, Don Nino Borsci direttore della Caritas diocesana, Vincenzo Martucci e Raffaele Chiarello docenti di scienza dell'alimentazione e Marica Mandorino assessore del Comune di Pulsano. Le conclusioni saranno affidate al segretario generale dello Spi Cgil Puglia, Gianni Forte.