Mercoledì, 22 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Dati Eurostat, la Puglia è la regione italiana in cui la disoccupazione è scesa di più. Creati 20mila posti di lavoro

Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia: 'È una notizia che ci rende orgogliosi del lavoro fatto finora'

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 11/05/2019 da Redazione

“I dati Eurostat, commentati oggi da Il Sole 24 ore, premiano la Puglia come la regione italiana in cui la disoccupazione è scesa di più nel 2018. Abbiamo creato 20mila posti di lavoro in più in 4 anni. È una notizia che ci rende orgogliosi del lavoro fatto finora”. 

Così il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha commentato l’annuale fotografia scattata da Eurostat sulla forza lavoro regionale e nazionale. 

“Questi dati – ha proseguito Emiliano – ci dicono che la Puglia intera, quella delle piccole, medie e grandi imprese, della produzione, la Puglia della formazione e della ricerca, la Puglia della società, dei lavoratori e delle famiglie, insieme, sta lottando con tutte le sue forze per continuare ad essere la locomotiva del Mezzogiorno. Si tratta di un risultato straordinario, ottenuto dalla tenace capacità di mettere in campo iniziative con risorse pubbliche nazionali e comunitarie per sostenere gli investimenti e i progetti delle imprese”. 

Secondo Emiliano “questo risultato è un contributo che la Puglia dà all’intero Paese, nella consapevolezza che le politiche economiche e industriali debbano incidere in maniera diretta sulla qualità della vita delle persone”. 

“In un contesto nel quale – ha concluso il Presidente - altre regioni non ce la fanno, noi rappresentiamo una piacevole anomalia, una controtendenza, attraverso un sistema industriale forte, un sistema sociale coeso, un sistema della formazione e della ricerca che sta producendo innovazione, un sistema di incentivi regionali capaci di adattarsi alle necessità delle imprese e del mondo del lavoro. Qualità e innovazione ingenerano sempre un ciclo positivo per tutti”.

 



loading...