Martedì, 17 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Internet, arriva il 5G in Italia

Una novità che, da qui al futuro prossimo, potrebbe anche andare a sostituire le connessioni attuali in fibra ottica

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 10/09/2019 da Teresa Salerno

È la rete di ultima generazione, naturale evoluzione dell’attuale 4G e che porterà migliorie tecniche non soltanto parlando di velocità. La nuova rete 5G consentirà di navigare si più velocemente, ma anche di poter usufruire di tutta una serie di servizi affini che renderanno l’esperienza della navigazione in rete sempre più performante.
Una novità che, da qui al futuro prossimo, potrebbe anche andare a sostituire le connessioni attuali in fibra ottica: niente più necessità di collegare il modem alla rete telefonica quindi, si entrerà nell’era dei dispositivi sempre connessi senza più lo switch tra linea mobile e wi fi. Secondo previsioni anche il futuro della tv digitale potrebbe passare dalla nuova tecnologia 5G.
Una rivoluzione che in Italia stanno già sperimentando alcuni clienti, in particolare quelli che hanno abbonamenti con determinati operatori telefonici.

Vodafone e rete 5G

È il caso di Vodafone, che durante l’estate ha rilasciato le prime linee 5G iniziando quindi a diffondere l’internet del futuro. Un esperimento che ha messo in evidenza anche alcune criticità, se è vero che il principale punto debole della rete 5G ad oggi è la disponibilità non ancora completa sul territorio.
Si è d’altra parte nella cosiddetta fase di roll out ed attualmente il 5G risulta essere disponibile 
solo a Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna malgrado l’intenzione di Vodafone sia quella di coprire 100 città nazionali. Per informazioni circa la copertura nella propria città è possibile chiamare il servizio clienti (di seguito i contatti numero verde Vodafone).

Penetrazione del 5G in Italia

Secondo quanto si apprende Vodafone, pioniere di questo esperimento che presto sarà seguito anche dagli altri operatori, ha in questa fase dato un maggiore risalto al sud Italia, più nello specifico a Puglia e Calabria dove diversi centri sono ad oggi coperti con internet 4,5G: in Puglia si parla di Vieste.
Più in generale la 
penetrazione nel nostro paese del 5G sarà un processo lento ed articolato: saranno necessari diversi anni prima che questa tecnologia andrà a sostituire quella attuale in modo omogeneo, visto che il timore è che le differenze presenti ad oggi sul territorio, tra le diverse zone, possano essere ulteriormente amplificate.



loading...