Lunedì, 18 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Coldiretti, blitz degli agricoltori al porto di Bari: 'Cinquantamila tonnellate di grano estero in arrivo, è un oltraggio'

L'arrivo della nave è previsto alla vigilia dell’inizio ufficiale in tutte le campagne pugliesi della mietitura del grano

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 09/06/2017 da Redazione

È cominciata questa mattina la protesta di Coldiretti Puglia contro l’arrivo di una nave carica di circa 50mila tonnellate di grano da scaricare in Italia. Il tutto alla vigilia dell’inizio ufficiale in tutte le campagne pugliesi della mietitura del grano. Un gruppo di agricoltori si è riuniti all’esterno del porto di Bari definendo l’arrivo della nave come “n oltraggio per i produttori pugliesi che non riescono a vendere al giusto prezzo il proprio grano sotto l’attacco delle speculazioni”.  

Dai grani più antichi recuperati dagli agricoltori, ora a rischio di estinzione, a pasta e pane fatti con il vero grano ‘made in Italy’, sarà presentato a Istituzioni e cittadini il Dossier Coldiretti su “La #guerradelgrano” con i costi delle speculazioni per gli agricoltori e i consumatori e le proposte concrete per salvare la coltivazione ed i rischi che corre l’Italia sul piano ambientale, economico e occupazionale.



loading...