Mercoledì, 22 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, Acquedotto pugliese presenta gli investimenti per la città: piano da 125 milioni di euro

Questa mattina il sopralluogo del sindaco Decaro e del presidente Simeone Di Cagno Abbrescia per i lavori dei tronchi fognari

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 09/05/2019 da Redazione

Questa mattina il sindaco di Bari Antonio Decaro ha partecipato ad un sopralluogo insieme al presidente dell'Acquedotto Pugliese, Simeone Di Cagno Abbrescia, in via Michele De Napoli, per verificare i lavori in corso di sostituzione di tronchi fognari. Questo intervento si inserisce in una programmazione di interventi progettati e cantierizzati dall'AQP e dal Comune di Bari con l'obiettivo di migliorare a ottimizzare il sistema della depurazione e a potenziare il servizio idrico e fognario nella città di Bari.

"Stamattina - ha detto il sindaco Decaro - siamo stati in via De Napoli, con Acquedotto Pugliese, su un cantiere importante per la nostra città e per l'intera area Metropolitana. Saranno infatti sostituite le tubature della fogna nera, un pezzo di un processo più grande che comprende 8 grandi progetti, a partire dall'adeguamento dei due grandi depuratori, quello di Bari ovest al San Paolo, ormai quasi terminato, e quello di Bari est. Queste sono opere poco visibili dai cittadini ma che servono a migliorare di molto la qualità della vita in città. Basti pensare al lavoro che si sta facendo per migliorare la qualità delle acque o dell'aria, in modo da continuare ad investire sulla nostra costa e dall'altro lato, con i progetti avviati dal Comune, si sta intervenendo sulla sicurezza delle strade, per evitare gli allagamenti.

Tra i progetti presentati, infatti, l'intervento più importante è sicuramente la separazione della fogna nera dalla fogna bianca nella zona a monte del canale Picone, un intervento da 29 milioni di euro che partirà tra un paio di mesi e farà in modo che, durante le giornate di forte pioggia, non si riversino mai più liquami nel mare di Pane e Pomodoro. Su questo fronte siamo già intervenuti, con un lavoro da 2 milioni di euro che ha notevolmente diminuito gli sversamenti. Contestualmente sono partiti 10 progetti comunali per migliorare la fogna bianca perché nella nostra città ci sono 1.100 chilometri di strade e solo 170 chilometri sono serviti da fogna bianca, il 15%. Per questo, quando piove molto, le strade vanno in carico e si allagano. Ma stiamo lavorando perché questo fenomeno si riduca. In questi cinque anni abbiamo iniziato con le zone più complicate, come i sottopassi, e continueremo con altri 190 chilometri in tutta la città. Per ora non possiamo coprire tutti i 1.100 chilometri, ma è un intervento di cui Bari ha bisogno da tempo e un pezzo alla volta chiediamo i finanziamenti regionali utili per migliorare le condizioni delle nostre strade e di tutta la città".
 
L'AQP ha presentato questa mattina un piano complessivo che prevede 125 milioni di investimento suddivisi su otto grandi cantieri.
A questi interventi si aggiungono circa 38 km di pulizia ed espurghi di condotte e circa 1600 caditoie e tombini completamente disostruiti e riportati a completa funzionalità.



loading...