Giovedì, 13 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Crowdfunding per le arti', a Bari un progetto per coinvolgere lo spettatore nella progettazione culturale

L'idea è partita da Urban Texture e AncheCinema: il foyer del Teatro polifunzionale si trasformerà in una piazza pronta ad accogliere una comunità di appassionati di teatro, cinema, musica e danza

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 06/12/2018 da Redazione

Il progetto del crowdfunding per le arti è nato da una sfida. Può il sistema dello spettacolo dal vivo rinnovarsi attraverso pratiche partecipative e spazi polifunzionali? La contaminazione e la condivisione possono ridare vita ad un settore minacciato da ogni fronte? L’idea della “direzione artistica” può aprirsi a momenti di “democrazia artistica”? Può lo spettatore diventare attivo e coinvolto nella programmazione di uno spazio culturale? Nei primi due anni di gestione di un teatro polifunzionale, AncheCinema ha sperimentato in maniera incessante nuove pratiche. Tra alti e bassi gli esiti di tale sperimentazione costituiscono un modello base sul quale costruire per il futuro. Lo spettatore attivo e coinvolto nella progettazione culturale può essere una grande risorsa per l’innovazione dello spettacolo dal vivo. Innanzitutto il coinvolgimento rende più responsabile lo spettatore, consapevole che la propria partecipazione ad eventi culturali è un’opportunità ed incide significativamente sulla qualità della vita. In secondo luogo lo svincolarsi in parte della progettazione dal controllo di esperti nei vari ambiti artistici non significa necessariamente un calo della qualità della proposta, ma l’avvio di una modalità interlocutoria, che sicuramente necessita di più cura ma che, se ben incanalata, si avvicina a quello che oggi nell’era dei social è il riferimento migliore: la partecipazione.

Consapevole di tutte le criticità e dei limiti di tale indirizzo, Urban Texture e AncheCinema hanno avviato una nuova sperimentazione a Bari: il Crowdfunding per le arti. Periodicamente il foyer del Teatro polifunzionale AncheCinema si trasformerà in una piazza pronta ad accogliere una comunità di appassionati di teatro, cinema, musica, danza e arti visive che diventeranno protagonisti della selezione degli spettacoli in programmazione. La campagna di crowdfunding con la quale AncheCinema ha avviato l’iniziativa ha tra le prime proposte progetti con Dario Vergassola, Paola Minaccioni, Pino Campagna, Sebastiano Somma, Debora Caprioglio, Giorgio Marchesi, Francesco Montanari e una rassegna sul maestro Bernardo Bertolucci.

I progetti sono disponibili nella pagina dedicata ad AncheCinema sulla piattaforma Urban Texture https://urbantexture.it. Le campagne sono state caricate lunedì 3 dicembre e con due diversi contributi da 20 e 18 euro che permetterà la realizzazione della rassegna e garantirà una serie di ricompense per gli spettatori coinvolti. Se non verrà raggiunto un numero minimo di spett-attori i contributi verranno automaticamente restituiti o trattenuti per una successiva campagna. In futuro ciascun spett-attore potrà rendersi promotore di una campagna per la realizzazione di un evento che sia condiviso e coinvolgente. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet