Domenica, 16 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, 31mila km percorsi in bici nel mese di maggio. Petruzzelli: 'Rimborso anche per chi non ha usufruito del contributo comunale'

Ben 262 ciclisti urbani attivi hanno calcolato i km percorsi in bici per andare al lavoro, ricevendo un rimborso massimo di 25 euro

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro Ambiente il 05/06/2019 da Redazione

Trentunomila chilometri in bicicletta percorsi nel solo mese di maggio, 479 i cittadini che hanno comprato una bici con gli incentivi del comune e ben 262 ciclisti urbani attivi che a maggio hanno aderito al progetto MUVT. La città di Bari diventa sempre più a misura di bici secondo i dati diffusi dall’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli. “I ciclisti urbani hanno potuto calcolare, con il pin bike, il numero dei chilometri percorsi quotidianamente per andare al lavoro ed essere così rimborsati – spiega Petruzzelli -. In un mese il guadagno massimo può arrivare anche fino a 25 euro. Sono numeri che parlano di uno straordinario successo che ci confermano che MUVT è un progetto di mobilità sostenibile che i cittadini baresi hanno apprezzato moltissimo  e che siamo sulla strada giusta per rendere la bicicletta davvero un mezzo alternativo all'auto per andare al lavoro o a scuola.  Con tanti benefici non solo per i ciclisti ma anche e soprattutto per l'ambiente”,

Tenendo conto del buon inizio, l’amministrazione comunale sta pensando di rendere permanente questa sperimentazione e di estendere la possibilità di ricevere un rimborso chilometrico anche a chi, possedendo già una bici, non l’ha acquistato con i contributi del comune.



loading...