Sabato, 19 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Acto Bari, assegnate le borse di studio in memoria della fondatrice Adele Leone

Il bando era rivolto a giovani italiani e stranieri laureati in medicina e chirurgia, biologia, farmacia, biologia cellulare e molecolare, biotecnologie mediche e medicina molecolare

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 03/09/2020 da Redazione

–Assegnate le due Borse di Studio istituite in memoria di Adele Leone, mancata lo scorso 22 marzo, fondatrice e prima presidente di Acto Bari. Le vincitrici saranno proclamate ufficialmente domani, venerdì 4 settembre, durante il Convegno “Incontri e Dibattiti sui Tumori URO-GINECOLOGICI" a Villa Romanazzi Carducci a Bari. Il bando era stato lanciato a pochi giorni dalla scomparsa di Adele Leone ed era rivolto a giovani italiani e stranieri laureati in medicina e chirurgia, biologia, farmacia, biologia cellulare e molecolare, biotecnologie mediche e medicina molecolare, che intendessero approfondire le loro conoscenze nella ricerca clinica o di base sulla neoplasia ovarica, contro la quale Adele Leone ha combattuto a lungo.

La Commissione Esaminatrice, formata dalla Presidente e due membri del Consiglio Direttivo e due membri del Comitato Scientifico di Acto Bari, dopo un’accurata disamina ha assegnato le borse ai due progetti innovativi:

· Machine Learning nella determinazione degli outcome clinici post-terapia neoadiuvante in pazienti affette da carcinoma ovarico – Dr.ssa Francesca Romana Arezzo, laurea con lode in Medicina presso l’università degli Studi di Bari.

· Implementazione di un pannello genico NGS esteso a geni ad alta e bassa penetranza con impatto nella gestione diagnostica e clinica del carcinoma ovarico ereditario – Dr.ssa Antonella Turchiano, laurea magistrale con lode in Biologia Cellulare e Molecolare presso l’Università degli Studi di Bari.

L’assegnazione delle borse è stata resa possibile dai numerosi donatori sia privati che istituzionali, tra i quali Clovis Oncology e Fondazione Vincenzo Casillo. Le due borse hanno una durata semestrale ed ammontano ciascuna a euro 12.500. Con questa iniziativa, che onora la memoria di Adele Leone e il suo impegno a sostenere le donne colpite da questa grave neoplasia, Acto Bari ribadisce il suo impegno per la ricerca scientifica che ritiene fondamentale per garantire cure innovative ed efficaci e si augura di proseguire tale iniziativa, anche negli anni futuri, per promuovere e sostenere altri progetti di ricerca.