Mercoledì, 20 Marzo 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, 14 playground e aree sportive in fase di realizzazione. Petruzzelli: 'Trasformeremo la città in una palestra a cielo aperto'

Interventi in programma nei quartieri San Paolo, Japigia, Libertà, Carrassi e San Pasquale

Pubblicato in Sport il 29/11/2018 da Alessandra Rizzi

Bari una palestra a cielo aperto. È questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale con la realizzazione di 14 tra playground e aree sportive attrezzate da realizzare a Bari grazie al finanziamento di 2 milioni di euro che il Comune ha ricevuto attraverso il fondo nazionale per il credito sportivo. Ne parliamo con l’Assessore allo sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli.

 

D: Assessore, a che punto siamo nella progettazione?

R: Sta per essere bandita la gara di appalto per la realizzazione dei 14 playground. Prevediamo l’inizio dei lavori per la primavera 2019. Non tutti insieme però. Gli interventi infatti hanno un cronoprogramma differenziato. Ma la fine dei lavori, per tutti quanti i playground, è prevista per ottobre 2019.

 

D: Come sono stati scelti i luoghi dove sorgeranno i playground?

R: La scelta è stata fatta sulla base di indicazioni ricevute dei Municipi. In tutti i casi l’obiettivo è stato valorizzare innanzitutto le periferie cittadine o i luoghi meno vissuti della nostra città. I cittadini oramai, e per fortuna, fanno sentire le loro esigenze, le loro necessità. Ci dicono cosa non va in un quartiere o cosa vorrebbero per migliorarlo. Ed è compito degli amministratori recepire queste indicazioni e cercare in tutti i modi di trovare delle soluzioni. Il dialogo è sempre importante. Per fortuna da questo punto di vista la politica è cambiata molto. Non ci sono più gli amministratori che decidono e i cittadini che subiscono le scelte. Oramai c’è uno scambio continuo e questo ha reso la politica molto più vicina alle reali esigenze dei cittadini.

 

D: Bari una palestra a cielo aperto. È possibile secondo Lei?

R: Non solo è possibile ma è ciò che cerchiamo di fare da quatto anni, promuovendo le manifestazioni in piazza, rendendo lo sport diffuso e praticabile liberamente da tutti i cittadini baresi. Fare sport, non competitivo, è il miglior modo per tenere allenato il proprio corpo e per fare prevenzione verso tantissime patologie mediche, per contrastare stili di vita sedentari e combattere l’obesità. Ecco perché noi vogliamo coinvolgere tutti e abbiamo pensato alle esigenze di tutti. Ogni luogo pubblico che riqualifichiamo viene dotato di attrezzi ginnici e di uno spazio dove praticare sport in sicurezza.

 

D: Lo sport come leva di aggregazione sociale, quindi.

R: Una delle priorità di questa amministrazione è stata riqualificare gli spazi pubblici della nostra città, rendendoli centri di aggregazione sociale. Siamo convinti che se la parte sana della nostra città, le famiglie, i bambini, gli sportivi, i tanti cittadini per bene occupano i luoghi pubblici di Bari, riusciamo più facilmente a sottrarli al degrado, all’incuria e anche a episodi di vandalismo. Creare dei luoghi aperti a tutti dove poter trascorrere il tempo libero e stare insieme. Certo le Istituzioni devono sempre essere presenti, e lo sono. Ma gli spazi pubblici sono spazi di tutti non di nessuno, quindi è giusto che siano tutti insieme- istituzioni e cittadini- a prendersene cura e rispettarli.

 

 

 

Nel dettaglio questi i progetti che saranno realizzati:

 

Viale delle Regioni - San Paolo: nuovo campo da calcetto in erba sintetica, illuminazione con sistema di accensione temporizzata, reti di protezione, sistemazione del viale di accesso e area a verde perimetrale.

 

Parco Giovanni Paolo II - San Paolo: installazione di struttura con canestro esternamente la pista di pattinaggio, segnatura di metà campo da basket sulla pista da pattinaggio.

 

Pineta San Francesco - San Girolamo: adeguamento della pista da pattinaggio per hockey su pattini, segnatura delle aree, ristrutturazione e messa in sicurezza dei gradoni per spettatori, installazione di struttura prefabbricata da destinare a deposito attrezzature hockey.

 

Parco 2 Giugno - San Pasquale: rifacimento del manto del campo da basket, sostituzione dei canestri esistenti con modelli con tabelloni a sbalzo, protezione in rete posteriore ai canestri, realizzazione di nuovo campo adiacente per minibasket, dotazione di illuminazione con accensione temporizzata, rifacimento del percorso di accesso, installazione di attrezzatura per attività a corpo libero, pavimentazione antitrauma, realizzazione di percorso di accesso all’area, rifacimento del campo da bocce con sostituzione del manto in erba sintetica, realizzazione di copertura mobile per i campi da bocce, installazione di strutture prefabbricate per sede società sportiva e deposito attrezzatura da gioco.

 

Campo pluridisciplinare I.C. “Verga” - Japigia: rifacimento del manto superficiale del campo con segnatura per il gioco calcetto e pallavolo, impianto per accensione temporizzata, realizzazione di sistema di accesso dall’esterno oltre, installazione di sedute in legno su muretto perimetrale esistente.

 

Via Mimmo Conenna - Sant’Anna: realizzazione di nuovo campo da basket con canestri a sbalzo, sistema di illuminazione con accensione temporizzata, realizzazione dei viali di accesso, sistemazione a verde area circostante il campo.

 

Ponte Adriatico (sotto ponte) - Libertà: realizzazione di pavimentazione per il gioco del basket con canestri collegati ai pilastri del ponte, illuminazione con accensione temporizzata, posa di elementi e pista da skate, recinzioni di protezione.

 

Largo Monsignor Magrassi - Catino: realizzazione area ludica per bambini con pavimentazione antitrauma, fornitura di altalena, 2 giochi a molla, un dondolo a bilico, una giostra rotante e una struttura giochi di piccole dimensioni scenografica con scivoli con accesso per bambini con disabilità, illuminazione notturna permanente, realizzazione di viali e percorsi pavimentati, installazione di panchine e sistemazione a verde dell’area di 2500 mq.

 

Piazza Diaz - Madonnella: installazione di nuove sedute, installazione di 4 tavoli con segnatura di giochi da tavolo tipo scacchi, backgammon, dama ecc, nuove panchine, installazione di tavolo da ping pong in cemento per uso esterno con rete metallica.

 

Giardini Chiara Lubich - Carrassi: installazione di nuove sedute, installazione di 4 tavoli con segnatura di giochi da tavolo tipo scacchi, backgammon, dama ecc, nuove panchine, installazione di tavolo da ping pong in cemento per uso esterno con rete metallica.

 

Green mission - Santa Rita: rifacimento dello strato superficiale del campo da calcetto in erba sintetica, illuminazione con sistema di accensione temporizzata, reti di protezione, sistemazione del viale di accesso, e area a verde perimetrale.

 

Parco degli Aquiloni - Picone: installazione di nuove sedute, installazione di 4 tavoli con segnatura di giochi da tavolo tipo scacchi, backgammon, dama ecc, nuove panchine, installazione di tavolo da ping pong in cemento per uso esterno con rete metallica.

 

Via Minervino - Palese: realizzazione di nuovo campo pluridisciplinare da basket e pallavolo con canestri a sbalzo, realizzazione di rete di protezione per il campo, sistema di illuminazione con accensione temporizzata, realizzazione dei viali di accesso, sistemazione a verde area di 6500 mq.

 

Strada La Penna- Torre a Mare: realizzazione di un campo di calcetto.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet