Lunedì, 19 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'TanaOnda Sup race 2018', il grand surf torna nelle acque baresi

Dopo quattro tappe in giro per la Puglia, la finale si disputerà nel capoluogo pugliese il 16 settembre

Pubblicato in Sport il 29/08/2018 da Redazione

E’ la “TanaOnda SUP Racing 2018" a portare per la prima volta, con la 5° ed ultima tappa del campionato regionale, una manifestazione di questo genere sulla costa del Nord Barese. La sua 1° edizione è fissata per il 16 Settembre. Una gara di due distanze per il SUP Racing, 6.6 km per gli agonisti e  3.3 km per gli amatori, che si disputerà nello specchio acqueo della zona fieristica di BARI sul Lungomare Umberto Giordano. Sarà il passaggio di boa davanti all'ingresso monumentale della Fiera ad essere uno dei momenti più caldi a pochi metri dagli sguardi degli spettatori. A promuovere la competizione sportiva “100% dentro il mare” - questo lo slogan - è l’associazione sportiva TanaOnda Surf  con il patrocinio dell’Assessorato allo sport del Comune di Bari e la collaborazione di numerosi partner, P.A. Serbari per il supporto sanitario, Tota solution e Surfinder. Main sponsor sarà GOUP piattaforme aeree accanto al gruppo STAMPLAST e al PM service. Altri sponsor: Ecocart, Cumira viaggi, Tata Italia, acqua Orsini e Supporters tecnici RRD, Impact surf shop, etc. Non nuovi in questo mondo, Ford e Sector assieme a gruppo Stamplast per l’intero campionato Regionale.
Una gara “technical” che corre lungo un tracciato a 5 boe, fruibile anche per la categoria amatori con partenza dalla spiaggia sabbiosa. Grazie al supporto logistico dato dallo Stabilimento balneare S. Francesco alla Rena, sarà possibile disputare in un'occasione unica, una competizione sportiva di questo genere su una spiaggia patrimonio della città. “Come associazione abbiamo puntato molto sull’organizzazione di questa tappa finale, ma ancor di più su di una location del tutto estranea a questo genere di sport. Il supporto che c’è stato dato sin dalle prime battute da S. Francesco – spiega il Presidente Pantaleo della ASD Tanaonda – ci ha motivati maggiormente nell’impegno preso con la Famiglia Carofiglio, facendo accrescere la nostra voglia di sensibilizzare anche il mondo sportivo a questa difficile storia”. 
La Tanaonda SUP Race sarà anche l'occasione per sensibilizzare e raccogliere fondi necessari per supportare Raffaele Carofiglio nel suo percorso riabilitativo. Una parata di presentazione in mare in onore della sua tenacia sarà l'apertura della manifestazione con libera partecipazione di tutti i Paddlers locali.

Sport, natura ed aggregazione alla base di questo evento sportivo scandiranno la giornata. Con l'impegno delle associazioni sportive partner, 3Oceani, Locals Crew Salento, Big Eye e Asd Kitesurf  Taranto, assieme alla Tanaonda Surf  Bari è stato possibile creare uno dei primi campionati di SUP Race Regionali Surfing FISW in Italia. Una sinergia che va oltre lo sport, promuovendo anche la solidarietà. Una ampia vetrina anche per gli sportivi più giovani che si divertiranno in acqua con il progetto “SUP Kids” e si confronteranno su temi ambientali importanti con i ragazzi di GreenRope. Non mancheranno momenti dedicati a tutti gli spettatori che potranno cimentarsi nelle prove gratuite di sport acquatici su tavola. Una giornata dedicata allo sport che si concluderà con la premiazione dei vincitori e come ultima tappa del campionato, preannuncerà i nomi dei campioni Regionali 2018.  “Questo non è uno sport del tutto nuovo al panorama Sportivo Nazionale. Quasi un decennio da quando le prime tavole arrivarono in Italia, certamente non si può negare che la sua diffusione in particolare in Puglia è avvenuta negli ultimi due anni – racconta Nicola Abatescianni, ex atleta nazionale e coorganizzatore –  grazie ad una serie di circostanze, all’impegno delle associazioni sportive sul territorio ed al riconoscimento di questa disciplina,  così come per il Surf, all’interno di una Federazione del CONI”.

 

 

In favore di Raffaele

@AiutiamoRaffaeleCarofiglio

Una parata in SUP lungo la costa del litorale nord Barese.

Si sfilerà davanti all’ingresso monumentale della Fiera del Levante, un momento importante di solidarietà per dimostrare a Raffaele di non essere solo durante il suo percorso riabilitativo a Innsbruck. Da fatidica giornata del 16 Aprile 2016, dopo un incidente stradale da dinamiche ancora sconosciute, Raffaele da gladiatore, lotta per abbandonare trionfante l’arena. La passeggiata sarà aperta a tutti i paddlers che vorranno aiutare Raffaele con un gesto solidale a sostegno delle costose cure mediche difficili da mantenere. Sarà questa un’occasione d’incontro sul campo azzurro del mare di praticanti, atleti e curiosi di provare questa disciplina acquatica. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet